Caiazzo. Necrologio toccante per l’ultima ‘uscita in tricolore’ del sindaco Tommaso Sgueglia

Parole davvero toccanti quelle proferite, con tangibile commozione,
dal sindaco Tommaso Sgueglia (nella foto in basso) al termine del rito funebre in suffragio del compianto preside Pietro Marotta (nella foto in alto), a pochi giorni dall’epilogo del suo “mandato amministrativo”, quale “apripista” di molteplici elogi funebri, tutti sentiti al punto da accentuare la già intensa commozione dei fedeli non adusi a siffatti eloqui:

Con queste parole ho salutato, da sindaco ed allievo, con sincera commozione il prof. Pietro Marotta per il suo ritorno alla Casa del Padre.

È un onore oggi per me da sindaco portare l’estremo saluto al mio professore e preside per ben 5 anni del liceo scientifico.

Il professore Marotta in quegli anni oltre al puro insegnamento ci ha trasmesso sani principi morali, che hanno contribuito alla mia crescita professionale e che mi sono serviti anche negli anni della mia sindacatura.

È stato un buon padre di famiglia per tutti gli studenti a cui ha dato buoni consigli per affrontare la vita di tutti i giorni.

Il liceo scientifico di Caiazzo porta impresso il suo marchio, la sua guida, che per generazioni e generazioni lui ha portato avanti con professionalità e grande umanità.

È stata una figura presente in tutti i momenti belli e più tristi della mia vita.

È ancora impressa in me la sua telefonata di auguri quando la Repubblica Federale di Germania mi ha conferito al merito il titolo di cavaliere. Si sentiva anche lui fiero di me.

Il professore Marotta ha contribuito con il suo impegno sociale e politico e amministrativo (consigliere comunale) alla crescita della nostra città con il suo apporto di uomo giusto e moderato ma soprattutto onesto.

È stato consigliere comunale e poi presidente del circolo comunale degli anziani.

Uomo profondamente religioso, si è dedicato sempre alla famiglia, papà di due affermati professionisti: Dino e Lino, e nonno di quattro splendidi nipoti, ma soprattutto compagno di vita della signora Geppina, a cui va il mio abbraccio più affettuoso.

Non possiamo pensare al preside Marotta senza pensare alla signora Geppina, per noi sono stati un esempio di coppia da seguire, unita in tutto, sempre insieme.

Sono certo che d’ora in poi il preside sarà ancora di più vicino alla signora.

Caro professore, ti do l’ultimo saluto con la fascia di sindaco che, anche grazie ai valori che tu mi hai trasmesso, ho portato sempre con onestà e dignità. Ciao Prof.

(Tommaso Sgueglia, sindaco di Caiazzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.