Caiazzo. Arti Marziali: sugli scudi la palestra ‘new Mutch More’ e soprattutto il suo maestro Benito Palazzo

Domenica 15 aprile 2018, in Giugliano di Napoli, si sono disputati diversi incontri

di grappling (lotta a terra) e di M.M.A. (Mixed Martial Arts).

L

a FIGMMA è l’ente che seleziona atleti per portarli al professionismo; solitamente durante le competizioni gli atleti sono suddivisi in categorie.

Nell’occasione erano previste quattro categorie: A, B, C, e D. Le ultime due aperte ad atleti alle prime armi mentre le prime due per atleti esperti che mirano al professionismo.

Il maestro Benito Palazzo, titolare del centro sportivo “New Much More” con sede in Caiazzo, lungo la strada provinciale 336, in direzione Ruviano, ha partecipato a quest’evento accompagnando all’angolo vari atleti del suo team.

Atleti alle prime esperienze che hanno avuto la possibilità di tastare il terreno e di confrontarsi con atleti molto validi.

Antonio Bruno, Danilo De Matteo, Giuseppe Cirillo, Filippo Mastroianni e Simone Carmine hanno affrontato i propri match seguendo alla lettera le istruzioni del maestro Palazzo e hanno ben figurato.

La sconfitta è parte integrante dell’atleta, che diventa perdente solo nel momento in cui non si rialza.

Gli allievi della Much More questo lo sanno e chi ha perso è già in piedi pronto per affrontare la prossima sfida.

Particolare attenzione merita, essendo rimasto sempre in piedi, Flavio Corraro, atleta che da qualche anno si è affidato completamente nelle mani del maestro Palazzo.

Un ragazzo che non aveva mai praticato arti marziali ma che sin dal primo giorno in cui ha messo piede sul tatami, ha fatto intendere quale era il suo obiettivo.

Ha combattuto spesso, ha anche perso dei match ma mai ha perso di vista il proprio obiettivo.

Le MMA prevedono calci, pugni, gomitate, ginocchiate, strangolamenti, leve articolari sia in piedi sia a terra rendendo l’incontro un test di vera abilità nella difesa personale.

Flavio ha partecipato in classe B, dove gli iscritti spesso sono già dei professionisti.

Ha iniziato l’incontro facendo saggiare all’avversario il suo striking mettendo a segno vari diretti e qualche ginocchiata.

L’ottimo avversario ha provato a replicare ma Flavio ne ha approfittato accorciando la distanza e proiettandolo al suolo dove ha continuato a colpirlo con potenti colpi al viso.

A un certo punto del match l’arbitro è intervenuto per contestare all’atleta della Much More un colpo scorretto e i due atleti sono fatti ripartire da una posizione neutrale.

Flavio parte subito all’attacco e riporta a terra l’avversario il quale realizza che il match per lui si mette male e con tutta la tecnica a sua disposizione ribalta la posizione al suolo.

Flavio subisce vari colpi ma da grande guerriero tiene botta, superando l’unico momento di difficoltà di tutto il match e riportando sotto l’avversario che, stremato, non riesce più a divincolarsi e consegna lo scettro del primo posto all’atleta del team caiatino.

Il maestro Palazzo conosce bene la strada da percorrere per il professionismo perché lui professionista lo è stato.

Ora bisogna solo insistere negli allenamenti, continuare a lottare per presentarsi pronti a quest’ambito traguardo che Flavio vuole e che merita.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati