Caserta. Elezioni: PD in caduta libera ma ‘passo avanti’ di DEMS, sodalizio di Sgambato e Olrando

Dopo la clamorosa sconfitta del PD alle elezioni politiche, Camilla Sgambato chiama a raccolta l’area Orlando per un’analisi del voto e per delineare la strategia futura.

Come associazione DEMS, siamo pronti a fare un passo in avanti rispetto al PD“.

Assemblea pubblica venerdì 9 marzo, a Palazzo San Carlo di Santa Maria Capua Vetere, con inizio alle ore 18,30, per l’associazione Dems all’indomani della sconfitta patita dal Pd nel voto per le politiche di domenica scorsa. 

La parlamentare uscente Camilla Sgambato ha voluto convocare una riunione degli aderenti all’area Orlando in Terra di Lavoro per fare un’analisi vera ed approfondita del deludente risultato elettorale del partito e per tracciare il percorso migliore e più adeguato da seguire da qui in avanti per ridare linfa e centralità politica al Pd sul territorio. 

Oltre l’attuale Pd, per un rinnovato centrosinistra” è il tema scelto per l’assemblea che arriverà a 48 ore distanza dall’incontro tenuto ieri pomeriggio a Roma dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando con la deputata Sgambato e la sua area di riferimento interna al Partito Democratico. 

Siamo pronti e decisi a fare un passo in avanti rispetto al Pd per ricostruire un’area politica di centrosinistra uscita sonoramente sconfitta dalle urne domenica 4 marzo. 

Per farlo, ci confronteremo con associazioni di area, con i singoli dirigenti, amministratori, iscritti e simpatizzanti del Pd, con coloro che ci hanno sostenuto in questa campagna elettorale, con le altre forze politiche a noi vicine e con tutti coloro che non accettano di assistere impotenti alla distruzione del Pd per le scelte miopi assunte dalla dirigenza provinciale, regionale e nazionale di chiara marca renziana” dichiara Sgambato, componente della Direzione nazionale del partito.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.