Caiazzo. ‘Idee e proposte’, vivace quanto interessante incontro tenuto domenica: ecco la sintesi

Riportiamo di seguito, pressoché testualmente, il verbale 

dell’incontro di tenuto domenica 4 febbraio presso il Centro De Simone: presenti circa 25 persone.

Ringraziamo innanzitutto Franco De Simone per l’ospitalità, la gentilezza e per i caffè offerti a tutti i presenti, per la partecipazione anche il sindaco Tommaso Sgueglia, l’assessore Luigi Ponsillo e i consiglieri di minoranza Antonio Ponsillo e Patrizia Merola, così come tutti i cittadini che hanno avuto la possibilità di confrontarsi dal vivo in maniera civile sui temi emersi dalla pagina.

Hanno fatto un intervento quasi tutti i presenti.

Tra i moderatori della pagina c’erano Luca Sorbo, Antonio Siragusa, Luigi Costantino, Barbara Albano, Angelo Giannetti e Geppino Di Rienzo.

La speranza è che questo sia solo un primo incontro e che i prossimi possano affrontare specifiche tematiche che riguardano il paese, per rendere le discussioni meno dispersive e più mirate, magari dando modo anche ai futuri candidati all’amministrazione di presentare pubblicamente la propria proposta di governo della città sullo specifico tema.

– Il primo tema affrontato è stato quello della trasparenza amministrativa e della necessità di abbattere il muro tra amministrazione e cittadini, per rendere questi ultimi più partecipi e consapevoli delle decisioni prese dalla giunta comunale o dei problemi e disservizi, anche per evitare inutili polveroni che possono nascere dal web e dalla stessa pagina di “Idee e proposte”.

La proposta emersa, indirizzata alla prossima amministrazione e condivisa da tutti i presenti, è di fissare incontri trimestrali pubblici con i cittadini, se possibile nell’aula consiliare del Comune, per verificare e confrontarsi sui progetti realizzati o in corso di realizzazione, sull’esempio di altri comuni del territorio casertano.

Si è evidenziata la necessità anche di far si che la pagina facebook del Comune e il sito siano aggiornati maggiormente per informare i cittadini.

– Alcuni cittadini hanno poi sollevato il tema della caserma dei carabinieri.

Il sindaco ha spiegato dal suo punto di vista tutta la vicenda, mettendo in luce una serie di intoppi burocratici e di stranezze emerse nel corso degli anni che hanno portato alla situazione attuale e al “provvisorio” spostamento della caserma dei carabinieri a Ruviano, dicendosi pronto anche a seguire le vie legali per scongiurare la possibilità dello spostamento della caserma.

Il sindaco, in possesso di un faldone nel quale dice di aver ricostruito in maniera dettagliata tutta la vicenda, si è detto disponibile a presentare i fatti ai cittadini in un incontro pubblico.

Il consigliere Merola ha fatto notare, dal canto suo, che l’opposizione ha richiesto più volte la convocazione di un consiglio comunale per affrontare la questione, senza esito.

– A seguito di questo intervento si è cercato di affrontare il tema centrale della serata: “Quale futuro per Caiazzo?”.

Da parte di diversi cittadini, tra cui Adriano De Matteo, Franco Pepe e l’assessore Luigi Ponsillo, è emersa la conflittualità eccessiva tra le diverse parti politiche ormai trasformate in “fazioni”, che ha portato negli ultimi anni il paese a una crisi senza fine, rendendo estremamente difficile in questo clima trovare delle soluzioni al declino economico e sociale del paese, a prescindere dalle visioni differenti che possono esserci.

– In particolare Adriano De Matteo ha parlato della necessità, a suo giudizio, di rimettere mano al piano regolatore, fermo dagli anni 70, per incentivare, attraverso dei piani edilizi, l’aumento della popolazione caiatina, e in più di unire i servizi fondamentali tra i vari paesi del territorio (Caiazzo, Piana di Monte Verna, Alvignano, Ruviano, eccetera).

– Un fotografo casertano, Damiano Errico, di recente trasferitosi nel centro storico di Caiazzo, ha contestato questa visione, puntando invece sulla necessità di puntare sulla rinascita e sul ripopolamento del centro storico, magari attraverso degli incentivi e dei progetti come quello dell’albergo diffuso, portando l’esempio di un paesino abruzzese dove ciò è avvenuto.

La sua visione è stata sostenuta da vari cittadini presenti, tra cui Barbara Albano, che ha fatto notare anche le strutture pericolanti che ormai ci sono nel centro storico.

– Franco Pepe si è detto pronto a sostenere e a voler dialogare e lavorare con chiunque abbia voglia di realizzare un piano di rilancio commerciale per il centro storico, superando inutili divisioni del passato e guardando al futuro con una visione nuova, creando un sistema virtuoso, superando gli interessi particolari e facendo squadra.

Da notare che quello di Pepe è stato l’unico intervento da parte di un gestore di un’attività commerciale nel centro storico.

– Paola Riccio di “Alepa” ha evidenziato l’importanza di puntare innanzitutto sulla difesa dell’ambiente e del territorio, sempre più in pericolo a causa di sversamenti illegali e di piani edilizi sconsiderati.

Inoltre ha rimarcato la mancanza di strutture essenziali per la comunità, come una piscina.

– Tra Peppino Puorto e Isabella Landolfi è nata invece una discussione sulla rinascita del centro storico: il primo ha sostenuto che è necessario cambiare mentalità per fare in modo che i principali servizi siano raggiunti a piedi nel centro storico dai cittadini, senza doverli inutilmente raggiungere in macchina o doversi spostare in periferia.

Isabella invece ha fatto presente che per le persone di Caiazzo che vivono in campagna, come lei, è importante avere servizi facilmente raggiungibili in macchina e accessibili per tutti, anche disabili e anziani, magari con aree di parcheggio a portata di mano.

Altri cittadini sono intervenuti ma i temi centrali sono stati questi.

Se ho omesso qualcosa o ho interpretato male, potete tranquillamente scrivermi o commentare per chiarire meglio.

Nel prossimo incontro si affronteranno temi specifici, approfondendo alcuni di quelli emersi oggi“.

Luca Sorbo Due, Geppino Di Rienzo, Angelo Foto Giannetti, Franco Pepe, Luigi Ponsillo, Luigi Costantino, Adriano De Matteo, Paola Riccio Alepa, Antonio Ponsillo, Patrizia Merola, Giuseppe Puorto, Floriana Troilo, Mela Cirotto.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Seguici su:

Teleradio News

Editor/Admin at TeleradioNews
tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935;
mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati
Seguici su:
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi