Napoli. Treni troppo grandi per la ‘metrò’ ma era una bufala, anzi no: cioè il tunnel dovrà essere ampliato!

La notizia era ghiotta e a cascarci ci s’impiegava un attimo. I treni della metropolitana di Napoli sarebbero stati troppo grandi per entrare nei tunnel che collegano le nuove stazioni S. Pasquale e Arco Mirelli che dovrebbero essere aperte entro l’anno.

Da qui, la presunta scelta di destinare a questa tratta i vecchi treni comprati in occasione dei mondiali di Italia ’90, superati e decisamente inadatti per gli standard dei trasporti moderni.

TRENI METRO NAPOLI, LA DIFFUSIONE SUL WEB DELLA “FAKE” NEWS

La notizia era stata tra le più condivise degli ultimi due giorni, provocando ondate di sdegno e di indignazione.

 

«Spreco di denaro pubblico», «E ora chi paga?», «Le solite cose fatte all’italiana»: erano le frasi-mantra che si sono accavallate per lunghissime ore sui social network.

 

Persino qualche personalità illustre del mondo del giornalismo (e della politica), come Oscar Giannino era “caduta nella trappola”:

TRENI METRO NAPOLI, LA NOTA DEL COMUNE

In realtà, una nota del Comune di Napoli è intervenuta per chiarire l’equivoco.

«Facciamo chiarezza ancora una volta – si legge nel documento venuto fuori da Palazzo San Giacomo – : le gallerie della linea 6 sono commisurate alla larghezza dei treni, sia quelli già oggi nella disponibilità del Comune sia quelli oggetto delle prossime forniture».

Cosa è successo allora?

I vecchi treni da 25 metri – quelli «adatti» al nuovo tunnel – saranno utilizzati in via del tutto provvisoria all’inizio dell’anno 2019, cioè per l’inaugurazione della nuova tratta metropolitana.

Per quella data, saranno già stati sottoposti a opportune operazioni di manutenzione e di rinnovamento che li renderanno confacenti agli standard.

Nel frattempo, invece, sono già stati assegnati i fondi (con delibera CIPE del 22 dicembre) per ampliare i tunnel (la cui larghezza risale al vecchio progetto) e permettere ai nuovi treni (da 39 metri) di essere operativi.

Inoltre, questi nuovi treni non sono mai entrati nemmeno in produzione.

Dunque, al momento, non c’è nessuno spreco di denaro pubblico e, anzi, la nuova linea della metropolitana entrerà in funzione regolarmente, secondo i tempi e le modalità previsti.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.giornalettismo.com/archives/2645687/treni-metro-napoli-oscar-giannino – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.