Caiazzo. Festival fantasiologico: incontri culturali, mostre fotografiche, performance, esposizione libri

A novembre Caiazzo ospiterà il festival dedicato a fantasia, immaginazione, creatività. Ideato e curato dal fantasiologo Massimo Gerardo Carrese (nella foto in alto), il Festival Fantasiologico caiatino prevede l’intervento di oltre venti ospiti, tra cui il performer Antonio Rezza, l’artista Flavia Mastrella, il giocologo Ennio Peres, il sociologo Romolo Giovanni Capuano, l’antropologo Giovanni Vacca e l’oplepiano Raffaele Aragona.

Sabato 18 e domenica 19 novembre il palazzo Mazziotti (via Umberto I n. 16) diventa “luogo della fantasiologia”.

Dopo l’anteprima festival dello scorso luglio alle Terme di Telese, con ospiti quali il paesologo Franco Arminio, Antonio Rezza e Flavia Mastrella con lo spettacolo “Pitecus”, e un discreto successo di pubblico (circa 300 presenze, nonostante le avverse condizioni meteo) e una buona risonanza di stampa (oltre 40 gli articoli dedicati alla sola anteprima), il fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione (www.fantasiologo.com) porta a Caiazzo la prima edizione del Festival Fantasiologico di cui è ideatore e curatore.

Due giorni di incontri, mostre, performance, installazioni, esposizioni libri dedicati alle due facoltà, fantasia e immaginazione, di cui Carrese si occupa da anni portando in giro per l’Italia e all’estero corsi, laboratori e incontri per adulti e bambini in scuole di ogni ordine e grado, università e ambiti sociali.

Il Festival fantasiologico, secondo le intenzioni del curatore, è un momento esplorativo della creatività, intesa come abilità, della fantasia e dell’immaginazione, rispettivamente facoltà del possibile e facoltà dell’azione.

Si discuterà di letteratura potenziale (Oplepo) con Raffaele Aragona, di disagio mentale e del loro lavoro teatrale e performativo con Antonio Rezza e Flavia Mastrella, di miti dell’underground con Giovanni Vacca.

Il giocologo Ennio Peres parlerà della mente in gioco, la ricercatrice Daniela Allocca di Berlinografie, il sociologo e criminologo Romolo Giovanni Capuano di pareidolie con le sue “bizzarre illusioni”.

Non solo adulti ma anche adulti insieme ai bambini potranno partecipare al Festival Fantasiologico con lo spettacolo dell’artista Filippo Franco e i “narrabondaggi” dello scrittore Gianluca Caporaso.

Installazioni sonore di Francesco Selvi e Alessio Galbiati, di Progetto Fiori con Allocca, Merone e Piacente Denies.

Giochi tradizionali in legno di Nino Santabarbara, performance matemagiche con Giuseppe Polone e i suoi quadrati magici.

Dipinti di Angelo Pescatore, sculture di carta dell’artista Mario Mascia, esposizioni di oltre mille libri con L.U.T. Libreria Utopica Temporanea, Ngurzu Edizioni, Libreria indipendente Che Storia.

Mostre fotografiche di Elisa Regna (Alfabetario dei Luoghi), Mario Califano (sul Vesuvio) e un contest fotografico a invito (regolamento sul sito ufficiale del festival a partire da mercoledì 11 ottobre) curato da Daniela Morelli dal titolo “Una fantasia vi salverà”.

Il festival terminerà con un Off Festival a San Giovanni e Paolo, frazione di Caiazzo, dove il Bar “H” offrirà ai presenti un buffet fantasiologico, cui seguirà un reading dello scrittore Gero Mannella, del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, dello scrittore Carlo Sperduti (che è anche libraio da “Mannaggia”, Perugia).

Si chiuderà con un brindisi fantasiologico.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Il Festival fantasiologico è reso possibile dal patrocinio morale del Comune di Caiazzo e dalle numerose convenzioni territoriali con: Agriturismo “La Selvetella”, Agriturismo “Selvanova”, B&B “Le Campanelle”, ristorante “Il Generale”, ristorante “La Taverna degli Amici”, ristorante “Le Volte di Annibale e Bacco”, Bar “H“, “Milanto“, “Decò“.

Main partner: Gruppo “D’Abbraccio s.r.l“.

Cliccare su una delle foto per accedere al programma completo con la mappa “i luoghi del festival”, info sugli ospiti, dove dormire, dove mangiare, eccetera.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta