Caiazzo ricorda Teresa Musco con una messa martedì 19 nel trigesimo dell’anniversario del suo trapasso

Anche quest’anno la comunità ecclesiastica caiatina

e quella casertana, sotto l’egida dell’apposita Fondazione, hanno predisposto due separate funzioni per ricordare, a quarantun’anni dal trapasso terreno, Teresa Musco, la “mistica” originaria di Caiazzo ma morta a Caserta, dopo atroci sofferenze causate da un male, oscuro per la scienza ufficiale, che le avrebbe provocato vistose stimmate in ambo le mani (nella foto in alto divulgata per i devoti francesi), tanto da indurre molti fedeli a equipararla a san Pio da Pietrelcina, con il quale peraltro, secondo i più strenui assertori della sua causa, la pia donna sarebbe stata in vivida “bilocazione”.

Al primo rito, officiato nel duomo casertano sabato 19 agosto, al quale ha partecipato anche una delegazione di fedeli caiatini, infatti, anche quest’anno se ne aggiunge un’altro che sarà celebrato in Caiazzo nel trigesimo di tale ricorrenza, cioè martedì 19 settembre, alle ore 18, dal parroco don Giovanni Fusco, nell’antica chiesa di San Pietro del Franco, poco lontana dalla sua umile dimora familiare, che pertanto Teresa frequentava da giovinetta e nella quale per la prima volta ricevette la sacra particola.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati