Marzano Appio. Castagne, sagra saltata: il Presidente Integlia non rivela i nomi dei presunti responsabili

Un manifesto che non permette di conoscere a fondo motivazione e diretti responsabili,evidentemente, per i vertici dell’associazione Pro loco di Marzano Appio è sufficiente per tacitare il malcontento conseguito all’annullamento della Sagra della Castagna 2017.

Dai giovani della Pro Loco la comunità di Marzano si aspettava più chiarezza, non mere illazioni su presunti boicottaggi avvenuti e forse, a detta di coloro che conoscono la questione, gli organizzatori dovevano impegnarsi a fare le cose in regola, invece di avere timore nel continuare il proprio lavoro.

Alle velate minacce, secondo le persone deluse, essi avrebbero dovuto rispondere con l’applicazione onesta delle normative che regolamentano le sagre, nello specifico quella della castagna.

A cosa è servito fare affiggere un manifesto ritenuto a dir poco omertoso, in quanto accenna a dei presunto disturbatori, senza pero fare neanche un nome?

Nessuno dovrebbe nascondersi dietro frasi di convenienza anzi chiunque ritenga di aver subito dei torti o peggio delle minacce dovrebbe dare il buon esempio dicendo tutta la verità, senza

nascondere nomi e cognomi, dimostrando in tal modo di essere un cittadino, attivo nel sociale, sul quale tutti possono fare affidamento.

Non potendo conoscere i nomi di presunti colpevoli, ovviamente, molti ascrivono le colpe proprio agli organizzatori che forse hanno avuto paura di organizzare una sagra con il marchio della legalità.

Per il momento i maggiori danni li hanno subiti i residenti ed ancor più tutti gli operatori del il comparto castanicolo atteso che almeno quest’anno la sagra della castagna non si farà.

Se si continuerà a non riferire la verità, nulla cambierà nel paese, come del resto, per la stessa “politica delle titubanze”, in tutta l’Italia.

Preso atto che il Presidente Angelo Integlia (nella foto qui accanto) ha deciso di non riferire cose importantissime, nei prossimi giorni la stampa si riserva di intervistare colui che, riferendo alcune sue mosse, ha creato lo scompiglio nelle fila della Pro Loco, tanto da mettere in fuga diversi giovani.

(Anna Izzo – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: