Roccamonfina. ‘Pax diplomatica’ fra sindaco e soprana Di Pippo propiziata da un suo grande concerto

Straordinario successo del concerto del soprano Daniela Di Pippo, nell’euforia del momento l’artista ed il Sindaco Carlo Montefusco, hanno sorvolato sulle divergenze.

Dopo aver dichiarato le sue ragioni, inerenti l’avvenuto annullamento del concerto in Piazza Nicola Amore a suo discapito, domenica sera la cantante lirica ha preferito accogliere il primo cittadino come se nulla fosse successo.

Il comportamento assunto dalla Di Pippo sembra esser stato consigliato da un paciere di eccezione, resta il fatto che tanti turisti giunti in piazza, hanno fatto dietro front visto che le note liriche del vulcano, trascritte nel programma della 60° estate roccana, sono scaturite dalla chiesa madre della frazione Gallo.

L’intera popolazione ha accolto calorosamente la concittadina Di Pippo, cosi pure il parroco don Paolo Martuccelli, il presidente Franco Cipolla del circolo sociale San Michele Arcangelo con l’intero direttivo e soci, organizzatori dell’evento, l’ex Sindaco Ludovico Feole attuale Consigliere d’opposizione, il proprietario terriero Giorgio Bartoli, e centinaia di turisti dei comuni limitrofi.

Dopo aver fatto fuoco e fiamme, per una ragione validissima, la vulcanica Di Pippo si è distinta per la sua diplomazia dovuta anche alla sua forte fede cattolica.

Il gran concerto “E lucean le stelle”, con la presenza del soprano Daniela Di Pippo &fiends, ha entusiasmato ed emozionato tutti i presenti, per la professionalità di colei che ha cantato e di chi ha suonato divinamente.

Venti brani, tratti dal repertorio lirico, dalla canzone classica napoletana e da colonne sonore di celebri film di successo, sono stati eseguiti magistralmente, tanto da riscuotere applausi a scena aperta.

La cantante Di Pippo, nell’interpretare il suicidio di Madame Butterfly, ha dato prova di essere non solo una cantate lirica di eccezionale bravura, ma anche una valida attrice.

Alla scena critica ha preso parte un attore in erba che nonostante l’ora tarda ha portato magnificamente a compimento il suo compito artistico.

Le note di “Core ’ngrato, ‘O Sole Mio, Voglio Vivere Così, Ave Maria Dall’opera, ecceterra, hanno trasmesso pace e serenità, grazie all’esibizione sentita della nota cantante lirica Di Pippo, osannata dai convenuti che per l’intera serata hanno applaudito a furor di popolo per sancire la sua maestria.

L’artista nel programma-invito del concerto ha voluto che fosse scritto:

Questa sera, fra lo scenario dei monti, invito tutti a lasciarsi possedere dalla magia di questo meraviglioso concerto che altro non è che un momento di gioia ed un sentirsi tutti più uniti, e non ha altro scopo che lodare Dio e ringraziarlo per la meraviglia del suo creato.

Vi stringo tutti forte al mio cuore”.

La serata si è conclusa con i saluti di commiato e di ringraziamenti, da parte degli organizzatori e dal Parroco che per la seconda volta consecutiva, ha ospitato il concerto nella chiesa di San Michele Arcangelo.

Per dovere di cronaca verso quanti aspettano di conoscere la motivazione dell’avvenuto annullamento del concerto in piazza, possiamo affermare che lo sponsor resosi in prims disponibile, in seconda battuta sembra si aspettasse dall’amministrazione una sorta di ricompensa, tutto ciò non è stato possibile ed allora si è avuto lo strappo.

Dovrebbe essere una regola per tutti, di non negarsi al telefono, arrivando a dire che non si era a conoscenza della manifestazione canora visto che nella casa comunale ci sono i fax che attestano il tutto.

All’ombra del vulcano di Roccamonfina, nascono fiori splendidi ma con rammarico si deve riconoscere che nonostante lo si estirpi il fiore della falsità e dell’opportunità individuale cresce rigoglioso e forte, tanto da far apparire un concerto validissimo, con il dovuto rispetto. una sorta di farsa. 

(Anna Izzo – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: