Caiazzo-Campania. Emergenza idrica già nota da tempo? ecco la verità!

Non era affatto circoscritto al mero comprensorio caiatino, né conseguito a un guasto verificatosi a Gioia Sannitica o nell’agro telesino, né tampoco reso noto solo nella tarda serata di venerdì, come riferito da alcuni sindaci, il problema della crisi idrica, come segnalato da qualche lettore “impiccione” e sopratutto come chiaramente si evince da una nota ufficializzata alla mezzanotte di giovedì 3 agosto (cioè all’ora zero dell’indomani) non dal Consorzio idrico bensì dal competente ufficio regionale lavori pubblici:

A causa della rottura di un Grande adduttore idrico in corrispondenza del comune di Ruviano, a partire dalle prime ore di sabato mattina molti comuni dell’hinterland di Napoli e del basso casertano subirannonuna interruzione dell’erogazione idrica. In particolare, l’emergenza riguarderà i comuni di Caivano, Afragola, Casoria Acerra, Pomigliano d’Arco, Casalnuovo, Cercola, Casavatore, Arzano, Pozzuoli Monte di Procida, Bacoli , Acerra e, a macchia di leopardo, quelli del basso casertano.
Il problema dovrebbe essere risolto entro 24 ore.

I tecnici dell’Assessorato all’Ambiente sono già al lavoro

Cliccare sulla foto per scaricare il documento ufficiale

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: