Caiazzo-Piana M.Verna. ‘Benessere assicurato’ solo ai giovani pianesi, grazie a chi?

Sul Bollettino Ufficiale numero 53 del 3 luglio 2017 è stata pubblicata la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento per il progetto “Benessere Giovani-Organizziamoci”, attraverso il quale la Regione Campania mira a sensibilizzare e indirizzare i giovani di età compresa fra 16 e 35 anni verso la cultura d’impresa mediante l’acquisizione di specifiche competenze, dando spazio alle loro propensioni artistiche e creative.

L’avviso, rivolto a sostenere i partenariati tra soggetti pubblici, associazioni giovanili, altri soggetti senza scopo di lucro per lo svolgimento di laboratori per i giovani, rappresenta, come ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche giovanili Serena Angioli, un importantissimo contributo dello Regione Campania per avviare attività imprenditoriali e creare occupazione, una grande occasione per i giovani campani che, attraverso laboratori di impresa, educativi e culturali potranno acquisire esperienze e competenze utili o favorire Io loro crescita personale, lo cittadinanza attiva e la conoscenza dei territori.

Il progetto è stato realizzato con l’obiettivo di valorizzare il territorio, con particolare riferimento alle risorse e alle vocazioni dell’area dell’Alto Casertano, rafforzare la sinergia tra il mondo associativo, gli Enti e le imprese attraverso laboratori per la creazione di impresa start-up, Laboratori esperienziali pratici nei i quali i giovani coinvolti potranno attuare praticamente gli insegnamenti d’aula, educativi e culturali, volti promuovere attività di animazione e l’integrazione sociale tra i giovani.

Made In Alto casertano” è il titolo del progetto presentato dall’amministrazione comunale di Piana di Monte Verna, del quale massimi promotori sono stati il sindaco Giustino Castellano e il consigliere Stefano Lombardi, giustamente soddisfatti per l’ammissione, anche alla luce del rigetto dei progetti presentati da altri Comuni, sulla carta anche più importanti, come Caiazzo.

Un doveroso ringraziamento, da parte del sottoscritto e dell’Associazione Culturale “Ascco”, Istituto di Formazione Vincenzo Ricciardi – Agenzia formativa Regione Campania,va  a tutti coloro che hanno partecipato e promosso l’iniziativa e a tutti i partner che hanno reso possibile la presentazione del progetto “Made in Alto Casertano”.

(Comunicato Stampa elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta