Caiazzo. Carabinieri, trasferimento caserma: il ministero ci ripensa, parola del sindaco

Proficuo vertice capitolino per la delicata problematica della stazione Carabinieri di Caiazzo, della quale sarebbe stato scongiurato il trasferimento nella vicina Ruviano, a quanto si evince dalla seguente missiva del sindaco Tommaso Sgueglia:

Mercoledì mattina sono stato ricevuto dal vice ministro all’Interno Sen. Filippo Bubbico sull’ipotesi di trasferimento della caserma dei Carabinieri nella vicina Ruviano.

Grazie all’interessamento dell’On. Camilla Sgambato, da me interessata appena avuta la notizia ufficiosa del trasloco di cui ho personalmente informato la cittadinanza, e alla sua richiesta di essere ricevuti in sua presenza, insieme all’Assessore Luigi Ponsillo, al Mar. della Polizia Municipale Sergio De Luca ed ai rappresentanti del comitato civico, Avv.Amedeo Insero, segretario del PD della locale sezione; Avv. Ciro Ferrucci, Avv. Angelo Insero e il dott. Oreste Insero, ho incontrato ufficialmente il Vice Ministro al quale ho spiegato i tanti motivi che rendono non solo impraticabile, ma anche e soprattutto illogica una ipotetica decisione di nuova allocazione della Stazione dell’Arma al di fuori del territorio comunale di Caiazzo.

La nostra centralità geografica, il numero consistente di enti, istituzioni ed uffici pubblici e privati presenti nella nostra città, l’erogazione di numerosi servizi in favore di un vasto bacino di utenza, fanno della Caserma dei Carabinieri un presidio irrinunciabile ed indispensabile per l’economia della zona, la vivibilità e la tranquillità della nostra gente ed il mantenimento degli standard qualitativi che fanno di Caiazzo una Città Slow e del buon vivere.

Ho illustrato a Bubbico la forte preoccupazione che regna nella popolazione locale ed anche nei residenti dei comuni limitrofi per una grave perdita che, se si dovesse concretizzare, danneggerebbe l’intero comprensorio caiatino, pregiudicandone i livelli essenziali di sicurezza e di vigilanza, temi questi molto avvertiti dai nostri cittadini.

Infine, ho rappresentato al Vice Ministro i provvedimenti sin qui adottati dall’Amministrazione comunale di “Caiazzo Bene Comune” per garantire la permanenza in città dell’Arma, da ultima la delibera di giunta comunale con cui abbiamo deciso di accollarci i costi di fitto annuo dell’attuale sede di via Gipponi, utilizzando le risorse derivanti dalla rinuncia alle nostre indennità di Sindaco, Presidente del Consiglio Comunale ed Assessori, fino a quando non sarà realizzata la nuova Caserma che siamo fermamente convinti di portare avanti e fino in fondo come progetto.

Il rappresentante del Governo ci ha assicurato che sarà rivista la procedura per il trasferimento altrove della Caserma, salvaguardando la nostra Città e le sue peculiarità di centro capofila dell’intero agro caiatino.

La nostra attenzione sarà massima anche nei prossimi giorni fino a quando non saremo certi del fatto che i Carabinieri rimarranno a Caiazzo, per poi continuare a lavorare per consegnare una Stazione nuova agli uomini dell’Arma da costruire sul nostro territorio.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

 

Seguici su:

Teleradio News

Editor/Admin at TeleradioNews
tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935;
mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati
Seguici su:
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi