Caiazzo. Stazione Carabinieri: Fabio Sgueglia propone la soluzione e preavvisa ‘class action’ contro l’esecutivo

Conciso e preciso come sempre, il decano della politica caiatina interviene con una proposta concreta, ma anche paventando azioni legali per danno erariale, se inascoltato, ai ai danni dell’intera maggioranza, sindaco in testa, sull’attualissima problematica della stazione Carabinieri il cui “viaggio cartaceo” per Ruviano è già iniziato, in attesa di un definitivo trasferimento che potrebbe essere ritardato di qualche mese, a seguito di un’azione legale che potrebbe determinare altri danni collettivi:

Invito al sindaco ed alla sua maggioranza e p.c. alle minoranze.

Caro sindaco Tommaso, se veramente vuoi, volete risolvere il problema caserma Carabinieri, senza ipocrisie e dimostrando una volta tanto di avere le pa**e e le capacità di amministrare senza alcun condizionamento esterno…

Avendo il Comune di Caiazzo vinto, in via definitiva, il contenzioso contro l’attuale proprietà dell’area Maturi: provvedete all’acquisizione di detta area e destinatela alla caserma della Benemerita.

È appena il caso di ricordare che, in mancanza, ogni cittadino è titolato ad aprire un contenzioso contro il sindaco e tutta la maggioranza per danno erariale e per eventuali risvolti penali!

Necessita dare esecuzione ad una sentenza esecutiva… non si “capisce” perché ancora non è stato provveduto!

(Fabio Sgueglia – Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati