Caiazzo. Botti di Capodanno: il divieto c’è ma è (quasi) come se non ci fosse?!

Con ordinanza del 28 dicembre, successiva o precedente (?) il nostro “sollecito”,  il sindacco Tommaso Sgueglia ha emanato l’invocata ordinanza atta a disciplinare durante le feste l’uso dei fuochi pirotecnici pericolosi.

Ma è come se non esistesse alcun divieto, o quasi, atteso che, come si evince dal documento -pubblicato solo all’albo pretorio virtuale del Comune e assolutamente non pubblicizzato, in alcun modo, a quanto si evince, neanche mediante notifica ai venditori potenzialmente interessati, la disciplina restrittiva è limitata solo per il 31 dicembre e per il giorno di Capodanno, quando solo in alcune fasce orarie potrà essere assicurata (rectius: immaginata!) la presenza in strada di agenti idonei a reprimere eventualmente l’uso di botti pericolosi.

Ma non certo la vendita, la cui regolamentazione non è contemplata dall’ordinanza, fermo restando che, ovviamente, quanti avranno acquistato dei fuochi, regolamentari o meno, saranno ovviamente liberi di spararli dalle proprie abitazioni, ove naturalmente alcun controllo parrebbe ipotizzabile, sicché la limitazione prevista dal Comune sembra praticamente destinata a restare “solo sulla carta”, senza quindi scontentare nessuno e in particolare quanti ovviamente hanno interesse a vendere e lucrare sui fuochi, pericolosi o meno che siano.

Non resta che appellarci a Santa Barbara, protettrice e patrona di chi lavora a contatto con esplosivi e fuoco, dei minatori e dei pompieri, auspicando che l’eventuale “leggerezza” dei preposti locali non sia foriera di disgrazie, di alcun genere, rinnovando, con l’occasione, sinceri auguri di un anno migliore per tutti.

Cliccare su una delle foto per scaricare l’ordinanza.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: