Caiazzo. Centro storico: la minoranza contesta il nuovo piano comunale di ‘im-mobilità’

caiazzo-portavetere-ztl-1084-466x315giaquinto-sgueglia-tiempe belle-11Nuova, dirompente iniziativa del gruppo consiliare di minoranza, capeggiato dall’ex sindaco Stefano Giaquinto, che contesta per filo e per segno il nuovo piano traffico e sosta veicolare disposto dalla giunta comunale su indicazioni del comando di polizia locale, ritenendolo inidoneo se non lesivo per la vitalità del centro storico, come si evince dal seguente comunicato e dalla successiva interrogazione già depositata al protocollo comunale:

A seguito della riapertura del centro storico e in particolare di Via A.A. Caiatino, verificato che in questi giorni non sono ancora tanti  i cittadini – automobilisti ad aver preso atto della riapertura, in quanto a Piazza Porta Vetere, a seguito della delibera di Giunta comunale, continueranno  a persistere le transenne, che certo non sono un bel vedere e inibiscono psicologicamente l’automobilista ad entrare nel percorso obbligato del centro storico, anche per la segnaletica completamente ad oggi inesistente, il Gruppo Uniti per Caiazzo suggerisce, nell’interesse di tutti, di modificare la delibera.

OGGETTO: RICHIESTA REVOCA E/O MODIFICA DELIBERA N. 124 DEL 07.11.2016 PROVVEDIMENTI IN MERITO ALL’ATTIVAZIONE DELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO PARCHEGGI A PAGAMENTO E SEGNALETICA VERTICALE.

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo “Uniti per Caiazzo”,  Stefano Giaquinto, Antonio Ponsillo, Antonio Di Sorbo e  Patrizia Merola,

Ritenuto

-Che con Delibera di Giunta n. 124 del 07.11.2016 sono state modificate le D.G. n. 96/2013 e n. 130 del 30.10.2015 che regolamentavano la ZTL;

-Che nella regolamentazione delle viabilità è stata “interdetta la sosta in Piazza Portavetere e nel primo tratto di Via A.A. Caiatino sino a Piazza S. Stefano”;

-Che la predetta delibera n. 124/16 prevede, fra l’altro, l’ampliamento nel secondo tratto di Via A.A. Caiatino, sino alla confluenza con Via D’Ettorre, di sei posti auto a pagamento.

Tanto premesso e ritenuto, i predetti Consiglieri Comunali, per favorire i commercianti, i residenti, i cittadini e la clientela delle attività commerciali,

Chiedono

la revoca e/o modifica della delibera di Giunta n. 124 del 07.11.2016 ed in particolare:

che venga consentito il parcheggio delle autovetture in piazza Portavetere, con disco orario o a pagamento, almeno nelle ore in cui è attiva la ZTL, per consentire ai clienti delle attività commerciali di poter sostare il tempo utile per gli acquisti e per il carico e lo scarico della merce acquistata.

Di rimodulare gli orari della ZTL al fine di renderli più confacenti alle esigenze della cittadinanza e di trasformare i parcheggi a pagamento, posti nel secondo tratto di Via  A.A. Caiatino sino alla confluenza con Via D’Ettorre, in parcheggi a disco orario, al fine di favorire l’alternanza della sosta nel centro storico.

(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: