Sannio Alifano, Consorzio Bonifica. Tripla carica ‘compatibile’ per Giaquinto, pronto però a ‘mollarla’

consorzio-dichiarazione-compatibile-315x466Non tarda il “chiarimento” da parte dell’ex sindaco di Caiazzo sulla paventata incompatibilitàgiaquinto-10x15-stefano-fascia-provincia-11 per la delega in seno al Consiglio del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano appannaggio di quanto già ricoprono la doppia carica di amministratore comunale e provinciale.

A supporto della sua teoria, pur dichiarandosi pronto a “mollare”, Stefano Giaquinto, consigliere provinciale casertano in quanto già amministratore comunale di Caiazzo, esibisce un modello dell’autocertificazione di “non incompatibilità”, sottoscritto all’atto dell’insediamento, nel quale non è proprio contemplato tale frangente, comunque notificato alla Regione, che al riguardo, finora, nulla ha inteso eccepire: prova provata, secondo il nostro (a prescindere dall’opportunità) della conformità del triplo incarico, giusto adagio “nessuna nuova, buona nuova”, asserendo testualmente:

Questo è il modello di dichiarazione che ci ha chiesto la Regione Campania avendo dichiarato di essere consiglieri provinciali la regione a tutt’oggi non ha ancora dato risposta di una eventuale incompatibilità.

In particolare il sindaco Rocco Landi immediatamente dopo ovvero circa 15 giorni fa quando fummo indicati, comunicò il nostro status di consigliere provinciale, ma è ancora in attesa di risposta!

Da premettere che non abbiamo nessuna difficoltà o premura di rimanere in seno al consiglio del Consorzio ma è pur vero che bisogna prima verificare se esiste o meno l’incompatibilità e saremo prontissimi a nominare nuovi consiglieri.

Inoltre nello statuto del Consorzio di Bonifica non viene fuori, a quanto pare, alcun riferimento ad eventuali incompatibilità da parte dei consiglieri provinciali, ma vige il solo divieto che i rappresentanti nominati dalle province non possono entrare nella deputazione.

In ogni caso, concludo il ragionamento, ovvero è scontato che laddove ci sia una incompatibilità, ma anche un minimo ed unico presupposto che saremmo incompatibili, sarò ben lieto di lasciare che altri possano essere nominati.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati