Squille. Commozione al ricordo dei soldati americani immolatisi 73 anni fa per ‘liberare’ i residenti

squille-commemora-914-466x315squille-monumento-952-466x315Commovente cerimonia quella tenuta giovedì mattina a ricordo dei tragici fatti del 14 ottobre 1943,

davanti al monumento ai Caduti di Squille, alle spalle del quale vi era la famosa scafa da dove, mentre infuriava l’ultima guerra, gli americani cercavano di oltrepassare il fiume Volturno per liberare la popolazione dall’assedio nazista, subendo una notevole perdita di vite umane, freddate dal fuoco di una mitragliatrice tedesca.

Dopo 73 anni, grazie all’impegno del Cavaliere al merito della Repubblica nonche’ delegato della sezione di Caiazzo dell’Associazione Nazionale Cobattenti e Reduci, signor Tommasino Cerreto,  per la prima volta sul posto si è celebrato l’anniversario del tragico evento.

La cerimonia è stata molto sentita dai cittadini di Squille, che hanno partecipato numerosi, ma ancor più commovente è stata la partecipazione degli alunni delle scuole elementari, ciascuno dei quali ha deposto un garofano nelle maglie delle catene circostanti il Monumento ai Caduti, al suono di “Va’ Pensiero”.

Dopo il toccante riepilogo di Tommasino Cerreto, il sindaco, dottor Giuseppe Di Sorbo, ha ringraziato tutti i partecipanti e in particolare, per la presenza numerosa, l’A.N.C.R. sezionale di Caiazzo-Squille, il Presidente Provinciale A.N.C.R., professor Salvatore Megna, il segretario provinciale Salvatore Serino e infine, visibilmente commosso, ha salutato i due ultimi superstiti della Seconda Guerra Mondiale: il caiatino Nicola Iacuessa e il residente Mattia D’Agosto, rispettivamente di 94 e 95 anni.

Di seguito sono intervenuti il presidente D’Agostino e il presidente provinciale ANCR che ha portato anche i saluti dell’amatissimo presidente nazionale, commendator Sergio Paolieri. DUlcis in fundo, il sapiente intervento dello scrittore-editore locale professor Giuseppe Santabarbara.

Visibilmente emozionato, al termine della cerimonia il presidente Enrico D’Agostino ha dichiarato: “Ho visto la commozione in tutti i partecipanti, nessuno escluso.

Una cerimonia semplice ma ben organizzata dall’appassionato Tommasino Cerreto che, nonostante la palese commozione, ha condotto l’evento in modo impeccabile.

Come ripetuto in tante occasioni, commemorare, ricordare è molto importante soprattutto per noi che viviamo oggi, per i giovani e i giovanissimi, affinché mai più guerre possano accadere.

La memoria degli errori e degli orrori del passato ci aiuta ad affrontare la vita di oggi con animo di pace e democrazia, riconoscendo e glorificando nello stesso tempo il sacrificio di chi, anche straniero come gli americani morti a Squille,è morto o si è prodigato per la PACE.

Con questo spirito ed orgoglio hanno partecipato i nostri due veterani Iacuessa e D’Agosto, hanno commosso tutti con i loro occhi, con le loro lacrime silenziose, con le loro parole di gioia e soddisfazione per la bellezza della cerimonia e per il trattamento ricevuto da tutti.

Infatti sono stati trattati come delle star del cinema, tutti si sono voluti avvicinare per portare loro un saluto di ringraziamento dai giovanissimi ai cittadini tutti, non è consueto vedere un nonnino di 95 anni felicissimo per essere stato protagonista in un giorno per noialtri apparentemente normale.

Dobbiamo imparare da loro ancora tanto, un piccolo gesto per loro ha un grande significato.

Onore e rispetto ai Caduti e ai Reduci di tutte le guerre.

Ringrazio anche il signor Geppino Paglia che ha portato una bandiera americana ricevuta in dono onorifico dal governo degli Stati Uniti d’America in eredità di due cugini morti in servizio nell’esercito americano. GRAZIE“.

Cliccare su una delle foto per video sintesi della manifestazione 

(Enrico D’Agostino – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati