Conca della Campania. ‘Ritorno al passato’, sabato 20 agosto alla frazione Catailli, per dare un senso al futuro

conca-campania-old-11-300x200Viaggio a ritroso nella storia contadina: gli abitanti della frazione Catailli per un giorno indosseranno le vesti dei loro antenati, regalando ai visitatori scene antiche che metteranno in mostra mestieri arcaici e pietanze dal sapore rurale.

Catailli ritornerà agli antichi splendori, grazie a tutti i residenti del piccolo borgo che, insieme al concittadino Carmine Calce, hanno lavorato affinché intere popolazioni possano godere dell’ospitalità campestre che si respirava negli anni del dopoguerra.

Lo spaccato di storia che ha fatto crescere le passate generazioni di Catailli, gioiello architettonico del Comune di Conca della Campania, lo si potrà rivivere Sabato 20 Agosto, dalle ore 17, nell’ambito dell’evento “Riviviamo i momenti del nostro passato” che regalerà ai visitatori emozioni indescrivibili in quanto chiunque farà sue immagini dei loro cari, intenti nel lavoro della trebbiatura, la battitura dei legumi, della vendemmia, della mungitura, dei lavori artigianali eccetera.

Nel caratteristico borgo, dove ancora oggi ci si incanta nel guardare le vecchie cantine, con il loro odore inconfondibile di vino conservato in grandi botti per dar loro quel tocco di originalità e sapore fruttato derivante dalla spremitura a mano di grappoli di uva maturata alle pendici del vulcano di Roccamonfina, i turisti potranno ammirare le “rariate” (gradinate in pietra) con bellissime donne occupate nel lavoro del ricamo per il corredo, i bambini nelle aie a giocare a campanone, le anziane a filare la lana grezza per la realizzazione di capi di abbigliamento.

Le massaie daranno prova di bravura nella messa in opera di pietanze originarie e tramandate da madre in figlia.

La salsiccia, essiccata al fumo dei ciocchi di legna di castagno, sarà servita accompagnata da patate novelle cotte sotto la brace, frittate, cucinate con uova di galline e oche, la cui squisitezza farà parte di un banchetto di pietanze povere ma ricche di valori, che verrà servito a chi riterrà di rinascere nell’armonia di un passato che va tutelato e mai dimenticato.

L’organizzazione, curata con amore e dedizione dal concano Carmine Calce, da oltre due mesi impegnato nella gestione dell’evento che richiamerà migliaia di turisti, permetterà ai visitatori di rilassarsi con l’esibizione di gruppi folk che canteranno e balleranno sulle note di organetti e fisarmonica.

Gli astanti potranno godersi l’arrivo di carri trainati da mucche, mentre le grida di felicità dei bambini faranno da sottofondo al transito per le strade e i vicoli del borgo antico di Catailli, dove i tempi belli di una volta si uniranno a un presente reso favola da tutti i nuclei familiari dello splendido borgo che, per amore delle loro radici, hanno aderito all’iniziativa storico-campestre.

Anziani, giovani e bambini faranno da comparsa nelle scene dei mestieri di una volta, che serviranno per le giovani leve come indirizzo culturale per racchiudere nelle loro menti il lavoro laborioso dei vecchi artigiani e contadini che hanno contribuito alla crescita economica del paese grazie al loro impegno fondato sull’utilizzo delle risorse naturali del territorio.

Nella giornata dedicata ai ricordi di un passato mai dimenticato, i turisti potranno innamorasi di vicoletti e scorci tipici di Catailli che al loro passaggio si abbelliranno di personaggi che hanno dato l’anima affinché lo stato dei luoghi restasse all’epoca in cui, tra i rumori caratteristici dei lavori manuali e i canti delle contadine e massaie, l’amore regnava sovrano tra i compaesani.

Per tutti coloro che vogliono assaporare il vivere beato di un tempo passato, consiglio vivamente di recarsi il 20 Agosto a Catailli, frazione deliziosa del Comune di Conca della Campania, per non perdersi l’evento che ha già riscosso successo, visto che l’intera popolazione si è messa a disposizione per la messa in scena di un trascorso intriso di vera storia.

izzo-anna-avatar-1(Anna Izzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati