Caiazzo. Isola ecologica: altri due mesi di proroga a due persone assunte per sostituirne una malata, ma guarita!

e-io-pago-totò-11dandrea-ovviamente-11-222x300Ulteriore proroga per altri due mesi per entrambi gli addetti assunti a gennaio,

e poi confermati a marzo, per essere adibiti alla gestione dell’isola ecologica di via Caduti sul Lavoro. È questo l’atto di indirizzo impartito dalla giunta comunale del sindaco Tommaso Sgueglia al responsabile del settore competente per consentire la permaneva in servizio dei due lavoratori part-time fino a quando la Impresud gestirà la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel capoluogo caiatino, così da tamponare ancora l’emergenza nella custodia e la condizione del centro comunale per i rifiuti sorta nelle scorse settimane quando, complice l’assenza da lavoro di uno degli operatori ecologici per via di motivi di salute, non c’era chi materialmente andasse almeno ad aprire e chiudere il sito dove sono allocati gli scarrabili per il conferimento dei rifiuti ingombranti e delle altre frazioni smaltibili.

Nell’ottica di assicurare un più efficiente servizio di raccolta differenziata e per ottimizzare la gestione della stessa isola ecologica, su proposta dell’assessore all’Ambiente Arianna Ponsillo, l’esecutivo ha deciso prima di implementare di due unità part-time ed ora di prorogare ancora per un bimestre il servizio stesso, così da scongiurare il ripetersi degli inconvenienti dovuti all’indisponibilità temporanea del personale addetto.

Sulla scorta di tanto, è stato demandato al funzionario Renzo Mastroianni il compito di informare la ditta Impresud, che gestisce ancora per poco il “porta a porta” nel capoluogo caiatino, dell’esigenza manifestata dall’amministrazione e di richiedere alla stessa azienda casertana la disponibilità fino al 30 giugno prossimo delle due unità da adibire alla raccolta differenziata e al servizio isola ecologica per il tempo strettamente necessario a sopperire all’emergenza di personale registrata negli ultimi tempi.

Entrambi gli operatori rimarranno in servizio per altri due mesi e con rapporto di lavoro part-time, giusto il tempo necessario, dunque, per sostituire il dipendente attualmente in convalescenza, presumibilmente pronto a tornare al suo posto di lavoro.

(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: