Roccamonfina. Ignoti si spacciano per il sindaco per chiedere soldi agli sprovveduti

telefono-truffa-300x201“Sono il Sindaco di Roccamonfina, dovete consegnarmi dei soldi per la prossima Sagra della Castagna,

vi aspetto domani mattina nei pressi del Comune”.

Questo il messaggio della  nuova truffa  che  alcuni delinquenti hanno  proposto a diversi  anziani del paese.

Tentativi di truffe telefoniche,  i delinquenti da oltre una settimana,  stanno utilizzando  i dati anagrafici del Sindaco di Roccamonfina per  cercare di spillare soldi a poveri anziani,  che aiutati dai loro familiari sono riusciti a non cadere nel tranello truffaldino.

La vicenda, raccontata da anziani che hanno preteso di restare nell’anonimato, ha preso il via alcune settimane fa, allorquando alcuni individui si sono palesati telefonicamente anche nella casa di una settantenne residente nel centro di Roccamonfina.

La donna, con dovizia di particolari ha riferito: “Intorno alle ore 23 ho risposto ad una telefonata di un uomo che aiutato da un suggeritore mi ha detto di essere il Sindaco di Roccamonfina.

Io credendo alle sue parole ho salutato educatamente, dopodiché l’interlocutore ha continuato asserendo che io dovevo fornire un contributo in denaro per la prossima sagra della castagna.

L’individuo mi ha poi spiegato che l’indomani mattina, si sarebbe fatto trovare nei pressi del Comune.

Successivamente, ho riferito il tutto ai miei figli, i quali mi hanno consigliato di non fare nulla in quanto si sarebbero occupati  della faccenda”.

Le persone  finite nella rete dei pseudo truffatori, li chiamiamo cosi in quanto a monte di questa vicenda ci potrebbe essere un tentativo squallido di cercare in tutti i modi di mettere in cattiva luce, il primo cittadino di Roccamonfina, si sono rivolte immediatamente ad alcuni legali che si stanno attivando per risalire ai tabulati telefonici, in modo tale da verificare se trattasi di delinquenti  oppure di untori che stanno architettando progetti, in modo tale da gettare fango su chi veste la fascia tricolore. Per il momento, sembra che nessun residente abbia abboccato all’amo dei delinquenti truffatori, in quanto i roccani conoscono molto bene il primo cittadino, il quale non si sognerebbe mai di chiedere soldi a nessuno  tanto meno ai suoi concittadini.

Nell’ottica di fornire un contributo all’intera collettività, consigliamo a tutti coloro che hanno ricevuto la sopracitata richiesta di denaro, di portarsi dalle Forze dell’Ordine per sporgere regolare denuncia, in modo tale da risalire agli autori della truffa o altro tentaativo che può celarsi dietro questi episodi.

izzo-anna-avatar-1(Anna Izzo– News archiviata in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: