S.Potito Sannitico. Anche dal Molise vari delegati al meeting del Club Alpino

matese-15X10-cai-meeering-11L’evento si è svolto nella sede della sezione

CAI Piedimonte Matese allocata nei locali del Parco Regionale del Matese gentilmente concessi in uso dal sindaco di S. Potito Sannitico dr. Francesco Imperadore che ha rivolto un breve saluto in apertura dei lavori.
Presente il gotha della dirigenza regionale del CAI con la Presidente Anna Maria Martorano del raggruppamento regionale della Campania.
In un’Aula gremita all’inverosimile di partecipanti provenienti da ogni parte della regione Campania ed anche dalla contermine regione Molise ha preso la parola il dr. Ugo Iannitti, Presidente della sezione Cai di Piedimonte Matese, che ha illustrato le numerose attività del Club Alpino Italiano, in particolare escursionismo, trekkhing, arrampicata eccetera.
La scelta della sede è dipesa anche dalla migliore collocazione della sezione di Piedimonte che vanta oltre 180 iscritti in continua crescita.
Da sottolineare la presenza dei responsabili Cai della regione Molise con le sezioni di Boiano, Isernia e Campobasso.
Numerose le autorità intervenute tra cui il consigliere regionale Bosco, il presidente del Parco Regionale del Matese De Nicola con il commissario del Parco Regionale di Roccamonfina Giovanni Corporente, il sindaco di Raviscanina Napolitano, Il presidente della Comunità Montana del Matese Pepe, i rappresentanti del Gal Alto Casertano.
Coordinatrice dell’intera manifestazione l’addetta stampa del Cai Regionale Annalisa Golvelli.
La presidente regionale Cai, Anna Maria Martorano, prendendo la parola ha ringraziato tutti i responsabili delle varie sezioni del Cai Regionale presenti all’incontro, elencandole in ordine alfabetico: Avellino, Benevento, Caserta, Castellammare di Stabia, Cava dei Tirreni, Napoli, Piedimonte Matese, Salerno con le sottosezioni di Ischia e Procida e Nusco.
Sollecitando una maggiore attenzione delle Istituzioni e in particolare della Regione Campania per le problematiche che affliggono la montagna ha affermato “da anni sappiamo che i nostri paesi vivono il disagio dell’abbandono della montagna: la montagna se praticata e valorizzata non degrada e non frana e con essa si salva anche la città”.
Le considerazioni emerse durante i numerosi interventi sono state che “centinaia di persone in Campania, attraverso il CAI, operano da volontari, senza alcun tornaconto economico, per la tutela e la valorizzazione delle montagne della nostra Regione Accomunati da passione per la montagna e per il proprio territorio, i soci CAI spendono il proprio tempo libero tracciando sentieri e curandone manutenzione e pulizia, promuovono e stimolano la pratica in sicurezza di tutte le attività possibili in ambiente montano, riscoprono e valorizzano antiche vie di comunicazione e di passaggio percorse da pastori, pellegrini e viandanti, promuovono convegni, studi ed iniziative volte alla salvaguardia del mondo rurale.
“Frutto” di tutto questo lavoro è il Calendario Regionale delle Attività, che quest’anno è giunto alla tredicesima edizione e che racchiude tutte le iniziative poste in essere nel 2016 dalle singole Sezioni, in associazione tra esse o con altre associazioni e/o istituzioni presenti sul territorio.
Prima del saluto di commiato e dell’avviso ai presenti del buffet allestito dalle socie del Cai, il presidente Ugo Iannitti ha invitato gli autori del libro Sandro Furno e Alessandro Valle ad illustrare la bellissima pubblicazione sul decennale della “Traversata del Parco Regionale del Matese” edito a cura della Sezione CAI di Piedimonte Matese e dell’Ente Parco Regionale del Matese.
La manifestazione è stata ripresa dal giornalista di Rai regione Pasquale Piscitelli che tornerà a Piedimonte Matese sabato 6 febbraio per una diretta del tg itinerante.

(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati