Caiazzo. Case in affitto: contributi in arrivo per 14 famiglie quasi ‘indigenti’

contributi-15x10-affitto-3commissione-pagata-15Approvata la graduatoria finale degli aventi diritto ai contributi

integrativi ai canoni di locazione.

Su impulso della consigliera delegata alle Politiche Sociali Rosa De Filio, dopo aver avviato lo scorso settembre le procedure concorsuali per la concessione di un sostegno economico ai cittadini che hanno la casa in affitto, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia ha provveduto a dare il via libera al riconoscimento delle risorse a ben 14 famiglie caiatine che potranno così beneficiare del fondo nazionale gestito e ripartito tra i vari Comuni dalle Regioni.
Destinatari dei contributi sono i residenti in paese che, nell’anno 2014, erano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale non di edilizia residenziale pubblica.
Con decreto emanato in estate, la Regione Campania aveva assegnato all’ente di piazzetta dei Martiri Caiatini un fondo superiore ad 8.000 euro, risorse derivanti dal riparto a livello regionale, che l’amministrazione Sgueglia ha concesso sotto forma di sussidi alle famiglie che versano in particolari condizioni di disagio socio-economico.
Tra i requisiti per poter beneficiare del contributo, oltre al possesso del contratto di fitto regolarmente registrato, bisognava aver avuto, per l’anno 2014, un reddito annuo imponibile del nucleo familiare non superiore a determinate cifre, tanto che il contributo è stato calcolato sulla base dell’incidenza del canone annuo, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE calcolato come per legge.
Alla selezione dei beneficiari ha provveduto una commissione tecnica, nominata dalla giunta comunale, che ha redatto un’apposita graduatoria per la fascia A, con valore Ise non superiore all’importo corrispondente a due pensioni minime Inps rispetto al quale l’incidenza del canone, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE risulta non inferiore al 14%, ed un’altra graduatoria per la fascia B con valore Ise non superiore ad 18 mila euro, rispetto al quale l’incidenza del canone, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE risulta non inferiore al 24%.
Un’aliquota, non superiore al 10% della somma disponibile, sarà utilizzata per la concessione di contributi alla locazione a famiglie che si trovino in particolari situazioni di emergenza o di disagio abitativo (sfrattati, baraccati, o particolari situazioni di priorità sociale certificate dall’Amministrazione Comunale, nonché dei nuclei familiari che siano stati oggetto di analoghi provvedimenti regionali, purché siano in possesso dei requisiti di legge.

(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati