Caiazzo. Comune: servizi scolastici assicurati a pieno regime dopo qualche iniziale ‘incertezza’

scuolabus-15x10-interno-11Assicurati tutti i servizi scolastici in favore degli alunni e delle alunne caiatine

per l’anno appena iniziato.

L’amministrazione comunale del sindaco Tommaso Sgueglia, attraverso l’assessore alla Pubblica Istruzione Giovanni Mastroianni, ha inteso mettere a disposizione delle scolaresche tutta una serie di ausili ed agevolazioni nel quadro delle iniziative previste per il diritto allo studio, rivolte esclusivamente a coloro che frequentano le scuole materne, elementari, medie e superiori ubicate in città.

Tra i servizi erogati dall’Ente di piazzetta Martiri Caiatini, figurano la mensa scolastica nei plessi dove è attivato il tempo pieno o prolungato, il trasporto mediante lo scuolabus e un contributo per l’acquisto dei libri di testo che saranno forniti gratuitamente ai bambini delle scuole elementari, parificate o legalmente riconosciute, mentre le famiglie degli studenti delle scuole medie e superiori potranno chiedere il rimborso parziale delle spese sostenute per l’acquisto degli stessi libri di testo.

Il beneficio sarà proporzionale alla spesa affrontata con criteri di progressività stabiliti dalla giunta comunale in relazione all’Isee, il cui limite è fissato in 10.633,00 euro, previa documentazione della spesa attraverso fattura ed elenco dei testi acquistati, vistato e timbrato dal rivenditore.

Pertanto, la domanda potrà essere presentata da coloro che hanno una situazione economica familiare Isee non superiore a € 10.633,00, entro e non oltre il 30 novembre.

Quanto al trasporto scolastico, è destinato agli alunni delle scuole materne, elementari e medie inferiori, con il costo dello stesso che sarà parametrato sulla base del reddito Isee, come stabilito  con apposito atto di giunta comunale, che ha previsto anche agevolazioni per i nuclei familiari che abbiano più figli utenti del servizio.

Le istanze di fruizione dello scuolabus e della mensa sono state già consegnate al comune entro fine settembre, mentre i relativi servizi che sono partiti regolarmente all’inizio del mese corrente, ed i relativi costi saranno parametrati sempre sulla base del reddito Isee, come disposto con apposita delibera dell’esecutivo Sgueglia.

La refezione viene assicurata nei plessi della scuola primaria centro, della scuola dell’infanzia del centro, della scuola dell’infanzia del plesso di Cesarano; della scuola primaria di Cameralunga, della scuola dell’infanzia di Cameralunga, e della scuola dell’infanzia della frazione SS. Giovanni e Paolo.

Nell’ottica del miglioramento del servizio da offrire all’utenza, l’amministrazione Sgueglia ha disposto che i pagamenti del servizio mensa e trasporto possano essere effettuati, oltre che a mezzo del consueto bollettino di conto corrente postale, anche direttamente presso l’ufficio delle Poste.

(Comunicato Stampa elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati