Caiazzo. Comune -parte civile- soccombente in giudizio contro un inquilino abusivo

Finisce l’odissea per un nucleo familiare indigente dell’amena città di Caiazzo,
Pochi anni orsono una famiglia numerosa, avvolta da una serie interminabile di sventure, è costretta ad occupare un immobile comunale in pessime condizioni: aperto alla mercé di chiunque e in questo caso di una malcapitata famiglia che altro non poteva fare che utilizzare per il solo dormire.
Scattarono denunce penali, sgomberi e alla fine il Comune di Caiazzo, su input del sindaco Sgueglia, diede una sistemazione al nucleo familiare.
Tutto sembrava andato per il verso giusto invece il Comune si costituì parte civile, conferendo apposito ‘incarico legale, con altri costi ma imperscrutabili prospettive: cosa si poteva mai ricavare da persone prive di ogni bene materiale, peraltro per un immobile dall’esiguo valore?
A mettere le cose in ordine ci ha pensato il Giudice Unico del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dottoressa Sorgente, che alla udienza del 30 marzo scorso ha assolto l’occupante in quanto chiaramente ha agito per stato di necessità, aiutato da una brillante arringa dell’avvocato Penalista Mastroianni.
Non poteva essere diversamente visto che il Comune di Caiazzo ne aveva riconosciuto il diritto all’alloggio popolare poco dopo.
Ma ci chiediamo: a che serviva continuare il processo?
Da annotare che alla ultima udienza è stato ascoltato come testimone anche l’ex Sindaco Giaquinto.. e che come al solito.. a pagare è sempre pantalone….

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati