Gioia Sannitica. Pompieri e cani cercano persone fra le macerie: ma solo per simulazione

Saranno i giovani studenti di Gioia Sannitica, oltre a tutti coloro che vogliano assistere alla dimostrazione, il pubblico che prenderà parte, domani 21 marzo alle ore 11:30, presso la scuola “Settembrini”, all’esercitazione dimostrativa dei Vigili Del Fuoco che, insieme all’unità cinofila, simuleranno il ritrovamento di dispersi tra le macerie.

I Vigili del Fuoco di concerto con l’Amministrazione comunale hanno ritenuto che in questa delicata fase di demolizione dell’istituto “Settembrini”, che si appresta ad essere ricostruito con tutti i criteri di sicurezza possibili, si possa offrire la possibilità di simulare un ritrovamento di persone e il conseguente salvataggio in modo da essere poi pronti ad affrontare una eventuale emergenza.

L’iniziativa si articolerà principalmente in due momenti: le unità cinofile simuleranno il ritrovamento di un uomo sotto le macerie e i Vigili del Fuoco ne improvviseranno il salvataggio.

A prendere parte all’esercitazione anche il sindaco Michelangelo Raccio che ha dichiarato:

“Queste esercitazioni ci danno il senso vero della tragedia che il terremoto può provocare, a maggior ragione quando parliamo di una scuola il cui crollo sarebbe ancora più nefasto in considerazione delle piccole vite che verrebbero spezzate da questo imprevedibile evento della natura.

Per questo motivo l’Amministrazione Comunale ha deciso la ricostruzione di una scuola sicura in luogo di una ad alto rischio sismico”.

(Comunicato Stampa – Archiviato in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: