Presenzano. Simula agguato per danneggiare concorrente di Pietramelara: coppia indagata per calunnia

Le indagini condotte dalla Procura della Repubblica DDA di Napoli

hanno accertato come i titolari della CO. FRAN. GAS di Presenzano, Francesco Miele e Consuelo Bocconi, al fine di distruggere la concorrenza sono arrivati addirittura a mettere in scena un finto agguato nel quale il titolare di una ditta concorrente, la “Mauriello Petroli Group” di Pietramelara, secondo quanto raccontato dai due avrebbe tentato di mettere fuori strada la donna a bordo della sua auto.

Niente di più falso.

Le indagini, infatti, hanno accertato come i due hanno inventato il tutto concordando la versione da raccontare ai Carabinieri della stazione di Pietramelara prima e al Pubblico Ministero poi, tentando di coinvolgere nel loro intento criminoso un carrozziere del posto, il quale avrebbe dovuto fornire delle fatture false per dimostrare la finta riparazione dell’auto della donna.

L’artigiano si è però rifiutato.

Ricordiamo che a seguito di tali dichiarazioni calunniose, i titolari della Mauriello Petroli Group di Pietramelara furono ingiustamente destinatari di una misura cautelare in carcere con l’accusa di aver tentato di monopolizzare il mercato del gas mediante violenza e minacce.

Per tali ragioni la Procura della Repubblica ha provveduto ad emettere nei confronti degli Indagati: Francesco Miele e Consuelo Bocconi, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari e l’avviso di garanzia per il reato di calunnia.

(Comunicato Stampa – Archiviato in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati