Da Caiazzo a Piedimonte spacciava soldi falsi: smascherato napoletano 50enne

Conclusa, almeno per il momento, la carriera “professionale” di Fausto Improta,

napoletano 50enne, ritenuto uno dei maggiori falsari che operavano nella Campania.
Grazie agli impianti di video sorveglianza e alle testimonianze di alcune persone dallo stesso truffate, l’uomo è stato riconosciuto quale autore della spendita di monete false, in particolare da 50 euro.
Le banconote erano fatte talmente bene che venivano accettate perfino nelle macchinette cambia soldi, nelle slot machine, nei distributori di carburante eccetera.
Nel primo pomeriggio di mercoledì 21 gennaio, però i Carabinieri del Comando Provinciale gli hanno notificato l’obbligo di dimora presso il suo domicilio, in Napoli.
Improta è ritenuto presunto autore di furti e truffe perpetrate anche in alcuni Comuni dell’alto casertano, fra i quali Piedimonte Matese, Alife, Alvignano e Caiazzo, ma le indagini dei Carabinieri di Isernia tendono a smascherare anche le altre truffe perpetrate dal pluri pregiudicato in diverse località della Campania.

(Comunicato Stampa Elaborato – Archiviato in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: