Caserta nel ‘valzer’ nazionale dei questori: Messina subentra a Gualtieri

Il Dipartimento della Pubblica sicurezza ha disposto, con decorrenza 26 gennaio, una serie di movimenti di questori e dirigenti di polizia in diverse città.
A Torino, dove l’attuale questore Cufalo Antonino lascerà l’incarico per andare a dirigere la Direzione centrale anticrimine, arriva Salvatore Longo, attuale questore di Catania, che viene a sua volta sostituito da Marcello Cardona (ex arbitro di Serie A), ora a Livorno.
Massimo D’Ambrosio viene invece nominato questore di Trento mentre Orazio D’Anna passa da Ferrara a Livorno.
A Potenza arriva da Caserta Giuseppe Gualtieri (foto a destra), sostituito da Francesco Messina (foto a sinistra), che lascia la sede di Varese a Attilio Ingrassia.
Quest’ultimo, attuale questore di Belluno, viene sostituito da Michele Morelli, che era dirigente del compartimento polizia stradale del Friuli. A Ferrara e Isernia arrivano rispettivamente Antonio
Sbordone e Vincenzo Vuono, entrambi provenienti dall’ufficio centrale ispettivo.
L’attuale questore di Isernia, Armando Nanei passa a dirigere il servizio di polizia ferroviaria.
Nell’ambito dei movimenti decisi dal Dipartimento, infine, l’attuale direttore del servizio analisi criminale della direzione centrale della polizia criminale, Giuseppe Pagano, passa a dirigere il servizio sovrintendenti, assistenti e agenti della direzione centrale per le risorse umane.
Per video cliccare su una delle foto
(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.