Google+
Benvenuto! Inserisci qui sotto un articolo o pro-memoria, possibilmente con foto, che intendi pubblicare.
Please complete the required fields.
Avvertenza importante: ricorda che sei esclusivo responsabile di quanto riporti; vietata qualunque forma offensiva
In evidenza su TeleradioNews ♥ il tuo sito web tel. 0823 862832

Squille. Martedì pomeriggio i funerali di Paolo Tebano, travolto e schiacciato dal trattore che stava manovrando

Toccherà al parroco don Massimiliano Giannico trovare nella preghiera parole di conforto per i familiari e soprattutto per la compagna ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Nuovo viaggio nel passato: 'Medievocando' il ritorno più atteso dai turisti appassionati

Domenica 11 giugno 2017  Caiazzo rivivrà i suoi anni medievali ed i suoi vicoli si immergeranno nei tempi andati. L’Associazione Culturale "Medievocando", infatti, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. 'A prescindere': concorso di poesia, arte figurativa e mostra su Totò

Riportiamo di seguito le notizie principali sul bando di partecipazione al primo concorso di Poesia e di Arte figurativa con ...

Leggi tutto >>

Piana M.Verna. Comune 'salvo' dopo un quinto di secolo grazie all'acume dell'avvocato Marotta

Dopo una lunga battaglia, durata ben vent’anni, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di una dipendente del Comune ...

Leggi tutto >>

Caiazzo-Piana M.Verna: strada provinciale ma bonifica comunale? e la polemica va!

In seguito alla segnalazione di alcuni lettori emerge un altro pateracchio conseguito alla "soppressione-non soppressione" delle Province da parte del governo ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. L'epigrafia romana dopo Theodor Mommsen: convegno promosso dall'associazione storica

A oltre due secoli dalla nascita, l’Associazione Storica del Caiatino intende celebrare il grande Theodor Mommsen, tra i protagonisti della ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Visite al castello e al centro storico con guide turistiche della Pro Loco

Evento eccezionale! L'associazione Pro Loco "Nino Marcuccio" promuove visite guidate anche agli antri dello storico maniero e non solo. Nell’ambito delle attività ...

Leggi tutto >>

Roccamonfina. Cunicoli ‘pre romani’ scoperti alla ‘Pennina’ o meri scoli idrici?

Pubblicato il 13 gennaio 2015 da

Durante il ripristino della strada comunale “La Pennina”,

sita a monte della frazione Filorsi del Comune di Roccamonfina, gli operai hanno portato alla luce delle caratteristiche cavità, dai contorni di piccole tombe.
La scoperta dei particolari cunicoli, su ambo i versanti costone adiacente il tratto di strada comunale, è avvenuta quando gli operai della ditta che si sta occupando dei lavori per conto della Comunità Montana Monte Santa Croce hanno incominciato ad effettuare il taglio delle sterpaglie e ristabilimento delle frane.
Il responsabile dei lavori ha bloccato le attività lavorative non appena ha constatato la scoperta, cosi da risalire, mediante documentazione o testimonianze dei residenti, all’esatta identificazione dei manufatti rinvenuti, ma l’altro giorno gli operai hanno ripreso le attività in quanto sembra, stando al racconto di alcuni anziani, che le cavità siano dei meri cunicoli di drenaggio di una fonte acquifera risalenti ad epoca preromana o romana.
“Queste concavità- ha riferito un testimone– sono sempre esistite, ma negli ultimi tempi la vegetazione le aveva coperte, cosi da nasconderle agli occhi di quei pochi che come me, ancora si avventuravano sul tratto di strada accidentato.
Tutto fa supporre che, in epoca lontana, i cunicoli erano collegati tra di loro, mediante una costruzione di legno, interrotta forse dall’opera dell’uomo nel momento in cui ha dovuto realizzare la strada o altro.
Sono molto contento che la mia “Pennina”, venga rimessa a posto, cosi da consentire a residenti e turisti di raggiungere a piedi, la frazione Filorsi e contestualmente il centro di Roccamonfina”.
La strada lastricata (basolato), dove solo i pedoni possono transitare, negli anni passati rappresentava una risorsa preziosa per i proprietari di castagneti, che la percorrevano alle prime luci dell’alba, a dorso dei propri muli, carichi di sacchi di castagne, per raggiungere il mercato del frutto tipico di Roccamonfina.
(Anna Izzo – News elaborata – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Share
Leggi tutto

Marcianise. Sventato dalla Liguria suicidio annunciato nottetempo su Facebook

Pubblicato il 13 gennaio 2015 da

Durante la notte fra lunedì 12 e martedì 13 gennaio
i Carabinieri della Stazione di Marcianise, unitamente a una pattuglia della Compagnia d’Intervento Operativo di Napoli impegnata nell’ambito della attività di prevenzione dei reati in genere, sotto il coordinamento della Compagnia Carabinieri di Marcianise, sono intervenuti in Capodrise, ove era stato segnalato un tentativo di suicidio posto in essere da una giovane donna.

L’allarme era arrivato alla centrale operativa di Marcianise tramite i Carabinieri di La Spezia, ai quali era pervenuta la segnalazione da parte di un utente di Facebook che aveva notato, nella bacheca del blog dedicato a chi soffre di disturbi di ansia e panico, una frase pubblicata dalla giovane donna che riferiva di avere assunto l’intero flacone di un potente farmaco antidepressivo ed esplicitava la propria volontà di morire.

Le immediate attività di ricerca hanno consentito di localizzare l’abitazione della giovane donna.
Effettuato l’accesso, i militari dapprima si sinceravano delle condizioni di salute della ragazza, richiedendo l’intervento di personale del 118 e contestualmente rinvenivano il flacone del farmaco antidepressivo privo di contenuto.
La donna, trasportata immediatamente presso l’ospedale civile di Aversa, veniva dichiarata fuori pericolo di vita e dimessa subito dopo.
(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Share
Leggi tutto

Da Alvignano a Canale 5 Giovanna Civitillo tradisce il marito ‘Amadeus’, ma per scherzo!

Pubblicato il 13 gennaio 2015 da

Tutti incollati al teleschermo lunedì 12 gennaio nel comprensorio di Alvignano quando, in prima serata, è andato in onda il rinnovato programma “Scherzi a Parte” condotto da Paolo Bonolis e soprattutto con la complicità delle terribili “Iene”, essendosi sparsa la voce che tra i protagonisti ci fosse anche Giovanna Civitillo, 38enne, moglie del noto conduttore Amadeus e cubulterina doc.

La signora Amadeus è stata complice delle Iene nello scherzo che riguardava il marito, Amedeo Umberto Rita Sebastiani, al secolo conosciuto appunto con l’acronimo di “Amadeus”.

Giovanna che ancora oggi frequenta amici e familiari residenti nel piccolo centro dell’Alto Casertano, tra i quali Pasqualino Rossi, titolare della famosa pizzeria “Élite”, doveva far cadere il marito nel trabocchetto (riuscitissimo) di fargli credere che un ammiratore la stesse “corteggiando” fin troppo.
Lo scherzo, infatti, è stato un continuo crescendo partito dal ricevere un meraviglioso fascio di rose rosse e culminato quando ha ricevuto un regalo davvero prezioso: una fiammante e lussuosa vettura Mercedes!
A tal punto il marito, inferocito, si è recato presso la concessionaria per dare una sonora lezione al titolare, ignaro della sorpresa approntata per l’occasione dalla troupe del noto programma televisivo.
Lo pseudo corteggiatore, infatti, “rivelava” ad Amadeus di aver “tallonato” sua moglie proprio affinché il noto conduttore televisivo, furioso quanto geloso, si facesse avanti, in modo da potergli rivelare il suo vero scopo: era innamorato dello showman ed aveva utilizzato la moglie come esca!
Una ventina di minuti, peraltro quasi raddoppiati a causa dell’eccessiva pubblicità, davvero esilaranti, che hanno reso onore alla valentìa sfoggiata dalla Civitillo anche nelle vesti di attrice, diplomata nell’anno 1986 presso l’Accademia di Arte e Spettacolo “Spazio Danza” diretta da Rosa Varriale e Francesco Imperatore.
Solo dopo otto anni, nel 1994 la “consacrazione” presso il teatro Bellini di Napoli, nelle vesti di Teresina, in “Napoli”, balletto di August Bournonville, e quindi la partecipazione, come ballerina, in diversi programmi televisivi Rai e Mediaset, come Fantastica italiana (1997), Carramba che sorpresa (1998), Beato tra le donne (1999), Domenica in (2001).
Dal 2002 al 2006 ha affiancato il futuro marito Amadeus nel programma “L’eredita” in onda su Rai Uno.
Nel 2004 è stata ospite in diverse trasmissioni televisive fra cui I raccomandati condotto da Carlo Conti, e La grande notte del lunedì sera condotto da Simona Ventura.
Nel 2006 ha seguito il compagno Amadeus nel passaggio a Mediaset, affiancandolo nel quiz 1 contro 100, trasmesso nella fascia pre serale di Canale 5.
In questi anni, intanto, ha proseguito gli studi di danza, aprendo anche diversi corsi per aspiranti ballerini e showgirl.
Nei mesi di gennaio e febbraio 2010 è stata ospite fissa a Mezzogiorno in Famiglia, programma condotto dal compagno Amadeus.
Nel 2012 ha partecipato a una puntata di Camera Café, su Italia 1, ed ora si occupa della famiglia a tempo pieno… scherzi compresi!
Cliccare su una delle foto per il video di “Scherzi a parte”

(News elaborata – archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Share
Leggi tutto

Formicola. Michele Colucci, talento fra i talenti, al ‘Pomeriggio Musicale’ scolastico

Pubblicato il 13 gennaio 2015 da

Venerdì 9 gennaio la scuola primaria

di Formicola, in provincia di Caserta, ha ospitato la prima edizione della manifestazione “Pomeriggio musicale”, patrocinata dallo stesso Comune e la Comunità Montana del Monte Maggiore, la quale ha visto il susseguirsi di esibizioni di giovani talenti che con la loro arte hanno spezzato la paesana quotidianità di un grigio pomeriggio invernale.
Ma la vera e poderosa magia ha inizio con la presentazione, da parte del pianista Michele Colucci, dei suoi due brani originali, che catturano da subito l’attenzione della stupita platea innegabilmente non abituata ad assistere a un’esibizione simile, introdotta dall’inserimento di oggetti all’interno del pianoforte a coda.
Il giovane pianista, infatti, libera le note di Honduras, brano composto per pianoforte, preparato, con gesti fermi e impetuosi, dando vita a un tango violento e imperioso che trascina l’uditorio tra le calde atmosfere dell’America Centrale: tutto ciò accade, semplicemente, nel punto esatto dove le dita dell’artista-creatore battono sicure creando atmosfere di efferata vitalità, rese più solide e concrete dall’uso del pianoforte preparato, che concorrono a dare quell’idea di una musicalità che vuole e può esplorare, valicando confini che solo l’artista, in quanto creatore, sa oltrepassare.
Il pubblico ascolta in silenzio: e quando il compositore si alza veloce per inserire tra le corde i molti e svariati oggetti che producono quel suono così involontario e ritmato al tempo stesso, rimane stupito e incerto in un applauso spezzato, che crede di celebrare la fine di un’esecuzione ancora non conclusa.
E infatti, Honduras, nucleo atomico di quella realtà che solo all’artista è permesso di ispezionare e perlustrare, brutale e feroce cascata musicale di onde caraibiche, che rispecchia profeticamente i momenti di terrore dai quali è invasa la recente cronaca, ripiega dolcemente nel Sogno: l’artista si alza e getta via i preparati come una divinità che distrugge la propria creazione, rendendola ora accessibile agli uomini.
Ed ecco che il Sogno, secondo brano eseguito, che spegne i fuochi orchestrali di Honduras, diventa culla primigenia e malinconica di quella onirica realtà che ai più appare come l’unica e oggettiva materialità, grembo caldo e accogliente di un irreale porto che ripara dall’impetuosa brama di note di acque incerte e dense, ma unici mari esplorati dall’ingegno dell’artista che sa spingersi a fondo nei misteri dell’ignoto, attraverso mondi e sonorità invisibili ed arcane.
(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Share
Leggi tutto

Caserta nel ‘valzer’ nazionale dei questori: Messina subentra a Gualtieri

Pubblicato il 13 gennaio 2015 da

Il Dipartimento della Pubblica sicurezza ha disposto, con decorrenza 26 gennaio, una serie di movimenti di questori e dirigenti di polizia in diverse città.
A Torino, dove l’attuale questore Cufalo Antonino lascerà l’incarico per andare a dirigere la Direzione centrale anticrimine, arriva Salvatore Longo, attuale questore di Catania, che viene a sua volta sostituito da Marcello Cardona (ex arbitro di Serie A), ora a Livorno.
Massimo D’Ambrosio viene invece nominato questore di Trento mentre Orazio D’Anna passa da Ferrara a Livorno.
A Potenza arriva da Caserta Giuseppe Gualtieri (foto a destra), sostituito da Francesco Messina (foto a sinistra), che lascia la sede di Varese a Attilio Ingrassia.
Quest’ultimo, attuale questore di Belluno, viene sostituito da Michele Morelli, che era dirigente del compartimento polizia stradale del Friuli. A Ferrara e Isernia arrivano rispettivamente Antonio
Sbordone e Vincenzo Vuono, entrambi provenienti dall’ufficio centrale ispettivo.
L’attuale questore di Isernia, Armando Nanei passa a dirigere il servizio di polizia ferroviaria.
Nell’ambito dei movimenti decisi dal Dipartimento, infine, l’attuale direttore del servizio analisi criminale della direzione centrale della polizia criminale, Giuseppe Pagano, passa a dirigere il servizio sovrintendenti, assistenti e agenti della direzione centrale per le risorse umane.
Per video cliccare su una delle foto
(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Share
Leggi tutto

Pietramelara. Daniel Leone torna ad allenarsi dopo l’operazione al cervello

Pubblicato il 12 gennaio 2015 da

Come si apprende dal sito web “Sportevai.it”, Daniel Leone, il 21enne portiere di riserva della Reggina, squadra che milita nel campionato di Lega Pro, tornerà ad allenarsi mercoledì, a neanche tre mesi dall’operazione cui è stato sottoposto d’urgenza per rimuovere … Continua a leggere

Share
Leggi tutto
Pagina 896 di 896« Prima...102030...892893894895896

© 2015 teleradio-news ♥ il tuo sito web senza pubblicità invadente copyright - Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved; Sviluppato da PSD to Wordpress; Disegnato da ; ; Realizzato da WordPress & Web Design Company per TeleradioNews
[ Vai all'inizio della pagina ] 94 queries, 2,927 seconds.