Profodno turbamento per l’interdittiva antimafia rivolta alla ditta del centro storico

Il Sindaco dott. Tommaso Sgueglia ed il suo Gruppo Politico di Maggioranza “Caiazzo Bene Comune” intendono manifestare la loro preoccupazione e tutto il loro turbamento per il provvedimento cd. “interdittiva antimafia” emesso dalla Prefettura di Caserta contro la ditta che nell’anno 2014 è risultata vincitrice ed aggiudicataria  dell’appalto dei lavori di rifacimento del Centro Storico e questo essenzialmente per due motivi principali.

Il primo è ovviamente legato alla riapertura del Centro Storico che era ormai programmata a giorni.
Per tal motivo, il giorno stesso in cui è stato comunicato il provvedimento in oggetto, ossia in data 03/06/2016, il Sindaco, l’Assessore ai Lavori Pubblici ing. Arianna Ponsillo e l’Ufficio interessato, hanno lavorato incessantemente per assolvere a tutte le formalità di legge e così abbreviare i tempi dell’emissione del recesso contrattuale che in casi così gravi rappresenta un vero e proprio dovere.
Segue il provvedimento di nuovo affidamento che è già predisposto e pronto per essere varato dall’Ufficio Tecnico, salvo altri interventi ad horasdell’Autorità Giudiziaria.

Il secondo motivo che desta maggiore preoccupazione è l’aver appurato che la determinazione prefettizia viene rivolta contro l’attività di soggetti che potrebbero aver svolto anche altri incarichi presso il nostro Ente. La preoccupazione di una tale contaminazione mafiosa e camorristica ha spinto il Sindaco e il Gruppo di maggioranza di chiedere al Prefetto di essere ascoltati e ricevuti anche al fine di poter eventualmente  programmare, in sinergia con tutte le competenti Autorità, una serie di ulteriori ed irrinunciabili verifiche e controlli.

Siamo disponibili come sempre ad ogni confronto e a valutare ogni concreta istanza o costruttivo suggerimento che pervenga dalla nostra Cittadinanza o da chiunque voglia dare il suo apporto in un momento tanto delicato.
Vi garantiamo parimenti massima trasparenza e partecipazione e di fronte a tale notizia vi promettiamo che continueremo a vigilare e controllare fino in fondo su ogni discrasia e responsabilità di chiunque abbia eventualmente anteposto, consapevolmente o inconsapevolmente, i propri personali interessi a quelli di Caiazzo.

Caiazzo 5 Giugno 2016

Il Gruppo Consiliare “Caiazzo Bene Comune”

(Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta