In evidenza su #TR-News ☏0823862832 ✉info@tr-news.it
Castel Campagnano. Rifiuti, appalto nel mirino della Finanza che ‘sequestra’ gli atti al Comune

Castel Campagnano. Rifiuti, appalto nel mirino della Finanza che 'sequestra' gli atti al Comune

É stato recepito con comprensibile preoccupazione, anche se i preposti si dicono tranquilli, a quanto trapelato, il blitz ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. 'Volturno Vagabondo': presentato l'ambizioso progetto che coinvolge vari Comuni per sei mesi

Presso la sala consiliare del Comune di Caiazzo sono stati illustrati i dettagli del progetto "VolturnoVagabondo", finanziato dalla Regione ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Servizio civile: elenco degli ammessi e calendario delle selezioni

La civica amministrazione caiatina ha reso noto l'elenco, predisposto da Amesci, dei nominativi ammessi alle selezioni e il ...

Leggi tutto >>

Presidi, concorso impugnato: udienza rinviata su input governativo, ma l'avvocato Marotta confida in Mattarella

800 ricorrenti da tutta l'Italia erano pronti per assistere all’udienza del 20 novembre in cui la Consulta avrebbe dovuto riunirsi ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Maltrattava il bestiame, blitz di 'Striscia': denunciata anziana allevatrice

In seguito alla segnalazione di maltrattamento di animali da parte di un inviato del programma televisivo “Striscia la Notizia”, ancor ...

Leggi tutto >>

Da Squille a Caserta. Giornata delle Forze Armate: toccante testimonianza di un reduce 97enne

In occasione del centenario dell'epilogo della "grande" guerra, d'intesa con la prefettura, la civica amministrazione casertana ha organizzato ...

Leggi tutto >>

Ruviano- Alvignanello. Doppia, toccante cerimonia per accogliere le spoglie del 'soldato' Giano, morto nel 1943

La commozione era palpabile a Ruviano come nella frazione Alvignanello sin dall'arrivo dell'urna contenente i resti mortali del ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Basket: con la quarta vittoria consecutiva il CSI consolida il primato in classifica.

Non finiscono di stupire i ragazzi della compagine caiatina che conquistano la vetta della classifica del girone A ...

Leggi tutto >>

Caiazzo-Ruviano. Carabinieri: finisce in tribunale la contesa per la stazione, udienza fra pochi giorni

Non paghi del circostanziato esposto prodotto dall'ex sindaco Nicola Sorbo,dal quale sembra evincersi inconfutabilmente l'impossibilità di trasferire la ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Abiti usati, mai più sprechi: arrivano i cassonetti per la raccolta, anche nelle frazioni

Il sindaco Giaquinto sul servizio: “Un segno di civiltà”. Dove buttare abiti e scarpe di cui vogliamo sbarazzarci? A ...

Leggi tutto >>

Il Libro, Come le storie che cominciano

NAPOLI –  Negli spazi della Scuola d’Arte In Form of Art in via Montesanto 52 venerdì 16 novembre alle 18 si terrà  la presentazione del libro di Christian Capriello e Armando Grassitelli Come le storie che comiciano,  edizioni La bottega delle parole. La prefazione del romanzo è a cura del giornalsta Pino Imperatore.

Il dibattito, moderato da Mina Garofalo, vedrà ospite dell’incontro l’artista Luca Carnevale, autore della copertina e delle illustrazioni di Come le storie che comiciano, che realizzerà live dei disegni relativi al tema del libro. 

Sinossi.

Il romanzo scritto a quattro mani da Christian Capriello e Armando Grassitelli  è permeato di una realistica ironia, racconta le storie di due coppie di giovani napoletani che scoprono lo stesso giorno di aspettare un bambino, avendo ognuno una reazione diversa alla lieta notizia.

Nel corso della gravidanza, ai futuri genitori si uniranno tanti bizzarri personaggi che, intorno a un evento tanto dirompente quanto ordinario come la nascita di un figlio, vedranno i propri equilibri mutare giorno dopo giorno.

Attraverso le pagine del libro, il lettore seguirà il percorso di Alessia e Andrea, Francesca e Marco nella loro nuova dimensione prima di futuri e poi di neo genitori, il tutto sul palcoscenico della Napoli dei giorni nostri.

A fare da filo conduttore è la Vita stessa, nelle sue varie declinazioni e attraverso le passioni e il quotidiano (la musica, il lavoro, il tifo per il Napoli) dei tanti singolari personaggi che dimorano tra le pagine, tutti protagonisti che narrano i fatti dalla propria angolazione, con storie narrate in prima persona, in un continuo rimbalzo, e ogni volta con una voce diversa e uno stile differente.

Gli autori.

Capriello e Grassitelli

Christian Capriello è nato a Napoli nel 1976, dove vive e lavora.

Sposato con Lorenza, ha un bambino che si chiama Giuseppe.Ingegnere civile con la passione del cinema americano, ha già pubblicato romanzi di narrativa fantasy, oltre ad avere in itinere numerosi progetti editoriali.

Al suo attivo Derek Dolphyn e il varco incantato (2015, Tullio Pironti Editore) e “Derek Dolphyn e l’Enig-Mago” (2018, Tullio Pironti Editore), primi due episodi di una saga fantasy prevista in cinque volumi.

Armando Grassitelli, napoletano, classe 1973, ex avvocato, si occupa di amministrazioni condominiali e ha ricoperto il ruolo di funzionario di staff del vicesindaco di Napoli Raffaele Del Giudice. Responsabile di Arci Servizio civile e c-ofondatore della associazione culturale Guapanapoli, è sposato con Marta e ha due figlie, Giorgia e Silvia.

Nel 2016 ha pubblicato in selfpublishing il suo libro di esordio La forma imperfetta, nel novembre 2017 il racconto lungo Dagli undici metri, il cui ricavato è andato alla associazione Specialmente Noi  e nel 2018 La bambina dai capelli neri neri (LFA publisher).

 

L’articolo Il Libro, Come le storie che cominciano proviene da Lo Speakers Corner.

(Tonia Ferraro – http://www.lospeakerscorner.eu – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Evviva il panettone farcito con la sfogliatella fredda

NAPOLI – Vincenzo Ferrieri, giovane e creativo pasticciere napoletano, ha un motto: «La tradizione è il punto di partenza per raggiungere nuovi traguardi. Infatti mette al centro di tutte le idee che sviluppa la sfogliatella, il dolce per eccellenza della tradizione dolciaria partenopea».

In occasione di L’Artigiano in Fiera, che si terrà dall’1 al 9 dicembre a Fieramilano Rho – evento dedicato alle infinite sfumature della creatività di tutti i popoli del mondo – Vincenzo ha messo insieme tre dolci simbolo di tre regioni d’Italia: il panettone per la Lombardia, la sfogliatella per la Campania e il gelato per la Sicilia. Nasce così il panettone farcito con la sfogliatella fredda: il classico dolce milanese farcito con la sfogliatella scomposta, più la sfogliatella – gelato, la sfogliata fredda che ha avuto grande successo la scorsa estate, arricchita dalla sfoglia sbriciolata. Il Giro d’Italia in un unico dolce!

I genitori napoletani, si sa, fanno molta fatica ad allentare le briglie e a lasciar andare i figli. Specialmente se vogliono tramandare ai propri rampolli l’attività di famiglia. Vincenzo è figlio d’arte: i Ferrieri da generazioni lavorano nel campo del food. Il padre Salvatore fa risalire l’imprenditoria familiare al bisnonno Salvatore, che gestiva un bar in via Foria, mentre il nonno era nel settore macelleria. Negli anni ‘70 i suoi genitori fondarono Gastronomia Tedesca, un antesignano del pub e primo locale a proporre a Napoli un food veloce ed insolito, come il panino con wurstel e crauti. Salvatore lavorò con il padre per poi farsi promotore di una gastronomia diversa, ma altrettanto ricercata. approdando con successo in quello della “ristorazione a tuttotondo”, che unisce i piatti della tradizione napoletana alla pizzeria e ad una straordinaria patisserie artigianale, ovvero quella di SfogliateLab, il bar/pasticceria in piazza Garibaldi.

Una lunga tradizione, dunque, che però non disdegna nuovi modi di intendere la gastronomia e non solo. E buon sangue non mente: Vincenzo ha fatto sua questa tendenza e ogni giorno sperimenta variazioni dei dolci della tradizione napoletana, come la Sfogliacampanella. Non una sfogliatella, non un babà, né un dolce alla ricotta ma tre strati pieni di gusto: all’esterno la sfogliata a pasta riccia e dentro una raffinata mousse a base di ricotta si nasconde un babà mignon avvolto nel cioccolato. Una alchimia che ha del magico, che sembra facile da realizzare ma non lo è: diventa possibile grazie alla sapienza antica di Vincenzo Ferrieri. E chi assaggia la Sfogliacampanella, lentamente assapora i gusti di ogni strato e rimane stregato da questo dolce particolare, dal sapore tutto suo.

Sottolinea Vincenzo Ferrieri: «Da ragazzo ho sempre avuto la passione per la pasticceria creativa. Con le mie creazioni voglio ricalcare la tradizione culinaria della sfogliatella e dare avvio a un nuovo rito del piacere portandolo in giro, partendo ovviamente da Napoli».

L’articolo Evviva il panettone farcito con la sfogliatella fredda proviene da Lo Speakers Corner.

(Tonia Ferraro – http://www.lospeakerscorner.eu – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Per amor della Costiera Amalfitana

di Francesco De Crescenzo

MAIORI (SA) – Quando c’è la possibilità di immergersi nella Cultura, nell’Arte, è sempre un piacere, ma quando poi a fare da cornice a tutto questo è la cittadina perla della Costa Amalfitana, allora il tutto assume una connotazione diversa, un che di magico.

Giunge così al terzo anno la mostra collettiva Per amore della Costiera, una esposizione artistica eterogenea di numerosi artisti della Costa d’Amalfi, che vedrà il suo allestimento al Palazzo delle Arti, nella sede degli uffici di Palazzo Mezzacapo da sabato 17 al 30 novembre, in concomitanza con la festività patronale di autunno di Santa Maria a Mare.

Poesia, sculture in ferro, pittura, mosaici e fotografia, il tutto introdotto dalle note della rinomata orchestra del Maiori Music Festival: tutti gli ingredienti necessari per trascorrere un fine settimana all’insegna dell’arte nelle sue molteplici sfaccettature, il tutto nella splendida cornice della Costiera Amalfitana.

Sono 11 gli artisti che esporranno le proprie opere, espressione della poliedricità dell‘Arte: Michele Abbagnara (fotografia), Danilo Apicella (fotografia), Giuseppe Capone (poesia napoletana), Salvatore Rodriguez (pittura), Simone Civale (arte mosaica), Erasmo Amato (ferro battuto), Agostino Criscuolo – anche coordinatore organizzativodella mostra (fotografia), Luigi Mennella (pittura), Rosa Raffaella Montuori (pittura), Giuseppe Proto (pittura), Piero Ruggiero (fotografia).

Il giorno della cerimonia di inaugurazione, prevista per le ore 17, dopo una breve presentazione degli artisti della Collettiva che spiegheranno brevemente le proprie opere, all’ interno del Salone degli affreschi andrà in scena un piccolo concerto che farà da introduzione all’esposizione, con la musica della rinomata orchestra del Maiori Music Festival.

La mostra si potrà visitare tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

L’articolo Per amor della Costiera Amalfitana proviene da Lo Speakers Corner.

(Tonia Ferraro – http://www.lospeakerscorner.eu – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Caiazzo. ‘Volturno Vagabondo’: presentato l’ambizioso progetto che coinvolge vari Comuni per sei mesi

Presso la sala consiliare del Comune di Caiazzo sono stati illustrati i dettagli

Caiazzo. Servizio civile: elenco degli ammessi e calendario delle selezioni

La civica amministrazione caiatina ha reso noto l’elenco,

Presidi, concorso impugnato: udienza rinviata su input governativo, ma l’avvocato Marotta confida in Mattarella

800 ricorrenti da tutta l’Italia erano pronti per assistere

Roma. Movida ‘capitolina’ per adulti nel week-end con ricco aperi-cena e tante attrazioni

Riparte la movida capitolina con il venerdì delle disco più trend

Castel Campagnano. Rifiuti, appalto nel mirino della Finanza che ‘sequestra’ gli atti al Comune

É stato recepito con comprensibile preoccupazione, anche se i preposti si dicono tranquilli,

Caiazzo. Maltrattava il bestiame, blitz di ‘Striscia’: denunciata anziana allevatrice

In seguito alla segnalazione di maltrattamento di animali da parte di un inviato

Napoli. ‘CortiSonanti’: al via la nona edizione del Festival internazionale di cortometraggi

Al Maschio Angioino venerdì 16 e sabato 17 novembre